Perugia, grande paura per una forte esplosione: morto un uomo

0

Perugia, grande paura per una forte esplosione all’interno di una casa: morto un uomo, ritrovato tra le macerie

Vigili del Fuoco
Perugia, grande paura per una forte esplosione: morto un uomo (Foto: Pixabay)

Una terribile esplosione ha sconvolto questa mattina un quartiere di Perugia. I vigili del fuoco sono stati chiamati per un intervento sul posto per una fuga di gas che avrebbe portato ad una deflagrazione piuttosto importante. Due squadre del comando centrale del capoluogo umbro stanno intervenendo in vocabolo San Fortunato, zona Cibottola. In un primo momento, come riportato dagli operatori del soccorso, un uomo era stato dato per disperso dopo l’esplosione che ha distrutto la sua casa.

Purtroppo dopo una serie di accertamenti, il cadavere della persona dispersa è stato ritrovato sotto le macerie privo di vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terremoto Sicilia, immagini choc riprese da una telecamera – VIDEO

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sardegna, morto assessore regionale Frongia: aveva 60 anni

Perugia, grande paura per una forte esplosione: un uomo è morto sotto le macerie della propria abitazione

Esplosione casa
Perugia, grande paura per una forte esplosione: morto un uomo (Foto: Pixabay)

Al momento l’intervento dei vigili del fuoco è ancora in corso e tutta la zona è stata chiusa al traffico per gli accertamenti del caso. A quanto pare l’unica persona presente in casa al momento della terribile esplosione era la vittima ritrovata sotto le macerie.

Non ci sarebbero altri cittadini coinvolti o feriti. Sul posto sono arrivate anche le forze dell’ordine e gli operatori sanitari del 118. Purtroppo l’uomo dato inizialmente per disperso è stato ritrovato ormai privo di sensi e i tentativi di rianimarlo non sono serviti a nulla. Si è potuto solo accertarne il decesso. Ancora da definire con esattezza la sua identità.

>>>NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO>>>

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui