Variante Covid, Speranza: “C’è rischio che arrivi in Italia”

0

È emergenza variante Covid. Il ministro della Salute italiano Roberto Speranza ha lanciato l’allarme: può arrivare anche in Italia

variante covid speranza
Variante Covid, le parole del ministro Roberto Speranza (Getty Images)

L’annuncio è stato dato direttamente dalla Gran Bretagna e poi ripreso dall’Oms: è stata individuata una nuova variante di Covid, nata a causa di una mutazione genetica del virus. Pare che ci siano già i primi casi in Regno Unito, Olanda, Danimarca e Australia, e la situazione potrebbe presto aggravarsi.

L’Italia – così come altri paesi europei – ha già bloccato i voli da e per la Gran Bretagna, e l’allerta è massima. C’è infatti la paura che la nuova variante di virus arrivi anche sul territorio italiano e si riveli più pericolosa del previsto. A tal proposito, è intervenuto il ministro della Salute Speranza. “Abbiamo avviato la verifica delle sequenze genomiche, c’è il rischio che arrivi da noi. Alla fine, il Covid è arrivato dalla Cinale sue parole.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Variante Covid, Di Maio: “Italia sospende voli con Gran Bretagna”

Variante Covid, Speranza: “Vaccini dovrebbero funzionare comunque”

covid speranza
Le sue parole sull’efficacia del vaccino (Foto: Facebook)

È allarme variante Covid. In Gran Bretagna – e altri paesi – è stata rivelata una mutazione genetica del virus. Pare che non sia più dannosa ma che produca un numero più alto di contagi. Una delle principali domande a riguardo è quella relativa all’efficacia del vaccino, che ancora deve essere rilasciato ufficialmente in tutto il mondo. “Al momento, stando alle primissime informazioni, pare che il vaccino funzioni comunque. Servono però verifiche più solide a riguardo” ha spiegato il ministro della Salute Roberto Speranza.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Coronavirus, Oms: “Scoperta variante del virus in Inghilterra”

Già a partire dalla serata di ieri, ho incaricato i nostri impianti agli uffici di verificare tutte le sequenze genomiche nel nostro Paese, dobbiamo capire se questa nuova variante è già arrivata anche in Italiaha concluso il ministro: “Servono tutte le verifiche del caso, non possiamo farci trovare impreparati“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui