Covid-19, il nuovo bollettino medico: 15.104 contagiati e 352 deceduti

0

Covid-19, il bollettino medico del 20 dicembre 2020. Buone notizie in Italia: sebbene i numeri siano ancora alti, si registra comunque una discesa sia sul fronte nuovi contagi che per le vittime. Di seguito i dati aggiornati. 

covid-19
Bollettino Protezione civile 18-12-2020

Numeri in calo in Italia sul fronte Covid-19. Come infatti riporta il bollettino divulgato dalla Protezione Civile, si registra una discesa sia per i nuovi contagiati che delle vittime rispetto agli ultimi aggiornamenti. I numeri, tuttavia, restano ancora alti e non bisognerà assolutamente abbassare guardia in vista delle feste natalizie. Ma si evidenziano comunque piccoli passi in avanti sull’intero territorio nazionale.

Potrebbe interessarti anche —-> Variante Covid, Di Maio: “Italia sospende voli con Gran Bretagna”

Vaccini covid
Covid, l’annuncio del ministro Speranza: “Vaccinazioni al via a gennaio” (Foto: Getty)

Covid-19, il bollettino del 20 dicembre

• 15.104 contagiati
• 352 morti
• 12156 guariti

-41 terapie intensive | -206 ricoveri

137.420 tamponi

Tasso di positività: 11,0% (+1,7%)

Leggi anche —-> Campania zona arancione, Cantalamessa (Lega): “Qualcuno sarà responsabile di proteste più problematiche”

Si registra pertanto un ulteriore calo sul fronte contagi rispetto alle ultime 72 ore. Siamo partiti infatti dai 17.992 di venerdì 18, dato seguito poi dai 16.308 contagi di ieri e infine i 15.104 annunciati oggi in relazione alle ultime 24 ore. Buona notizie anche sul fronte deceduti: rispetto ai 674 dell’altro ieri e i 553 di ieri, oggi ce ne sono 352. Indubbiamente ancora troppi, ma comunque di meno rispetto alle stragi delle ultime settimane. Il picco in tal senso è relativo allo scorso 3 dicembre, quando se ne contarono addirittura 993.

Nel frattempo Luigi De Maio ha annunciato importanti provvedimenti in virtù della variante Covid individuata in Gran Bretagna: “Il Regno Unito ha lanciato l’allarme su una nuova forma di Covid che sarebbe il risultato di una mutazione del virus. Come Governo abbiamo il dovere di proteggere gli italiani, per questa ragione, dopo aver avvisato il Governo inglese, con il Ministero della Salute stiamo per firmare il provvedimento per sospendere i voli con la Gran Bretagna. La nostra priorità è tutelare l’Italia e i nostri connazionali”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui