Castellammare di Stabia, pestaggio carabiniere: condannate sei persone

0

A Castellammare di Stabia sei persone sono state condannate per aver pestato selvaggiamente un carabiniere fuori servizio nel mese di Agosto. 

Getty Images

Sei persone sono state condannate con rito abbreviato per il pestaggio di un carabiniere avvenuto a Castellammare di Stabio lo scorso Agosto. L’uomo in quel momento si trovava a passeggiare nel paese fuori servizio, ed era intervenuto a seguita di una rissa esplosa in seguito al tamponamento di due scooter. Nel momento in cui prova a fermare lo scontro però, come testimoniano le videocamere di sorveglianza presenti, è stato aggredito alle spalle e poi preso a calci e pugni fino ad essere colpito con uno sgabello in alluminio di un bar. Il carabiniere vittima di questo feroce pestaggio si chiama Giovanni Ballarò, e oltretutto quella sera si trovava in giro con la sua famiglia. 

Leggi anche: Milano, organizzava casting per abusare delle ragazze: arrestato 48enne

Castellammare di Stabia, carabiniere colpito e pestato fino a farlo svenire

Getty Images

È stato colpito fino a fargli perdere i sensi, e i suoi aggressori lo hanno anche derubato nel momento in cui si è accasciato al suolo. Una volta ritrovato, era stato immediatamente trasportato in ospedale e qui gli era stata data una prognosi di venticinque giorni. Il pomeriggio successivo, i carabinieri della zona avevano fermato quattro giovani sospettati di aver partecipato al pestaggio.

Leggi anche: Messina Denaro, l’esperto in criminologia forense: “Non è lontano da casa”

Il processo si è tenuto nel Tribunale di Torre Annunziata e cinque degli imputati sono stati condannati a scontare una pena pari a sette anni e due mesi di reclusione. Tra di loro c’è un ragazzo di nome Ferdinando Imparato, figlio di una persona di spicco della camorra locale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui