Salvini: “Questo governo prima toglie il disturbo e meglio è”

0

Matteo Salvini, dopo la richiesta di chiarimento da parte della Meloni, sembra aver fatto un passo indietro sull’ipotesi di un governo ponte.

Getty Images

Il centrodestra farà di tutto per presentarsi unito e compatto alla prossima tornata elettorale. L’obiettivo dunque è quelli di presentarsi come un’alternativa credibile a una maggioranza di governo sempre più in bilico e in balia di questione interne irrisolte. E un segnale molto deciso a riguarda è arrivato da Matteo Salvini, dopo che la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni aveva chiesto chiarimenti circa la sua proposta di pensare a un governo ponte che traghetti il paese alle prossime elezioni. Anche se in merito, il Presidente della Repubblica ha in seguito precisato che di fronte a una crisi di governo, le elezioni anticipate saranno l’unica soluzione possibile. 

Leggi anche: Berlusconi: “Forza Italia non voterà la Legge di Bilancio”

Forza Italia, Tajani: “Stiamo lavorando su cose concrete”

Getty Images

Salvini comunque, sembra aver risposto indirettamente alla Meloni ritornando a criticare il governo: “A palazzo Chigi c’è una riunione per parlare di rimpasto, poltrone, servizi segreti, task force, crisi. Qui al Senato siamo riuniti per parlare di futuro e degli italiani. Se ci fosse questa squadra a gestire questa fase gli italiani sarebbero più sereni. Questo governo prima toglie il disturbo e meglio sarà per gli italiani”.

Frasi che appaiono decisamente come un vero e proprio passo indietro rispetto alle dichiarazioni dei giorni scorsi. Dal canto suo Giorgia Meloni, nel corso di un’intervista concessa nella giornata di ieri al Corriere della Sera, ha dichiarato di confidare nel fatto che la sua coalizione si presenterà unita alle prossime elezioni.

Leggi anche: Covid, Ricciardi: “Bisogna limitare la mobilità. Lockdown inevitabile”

Un’altra dichiarazione importante sul tema, è arrivata da Antonio Tajani, uno degli esponenti più importanti di Forza Italia: Noi stiamo lavorando su cose concrete, al governo discutono di altre questioni, di aggiustare le posizioni di potere. Se il governo cadrà ne parleremo e il centrodestra come è stato unito in questi giorni lo sarà anche il giorno successivo all’eventuale caduta di questo governo“. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui