Calciomercato Juventus, cessione da 70 milioni a gennaio: l’illustre addio

Calciomercato Juventus | Arrivata l’offerta da 70 milioni per il calciatore bianconero: pronto l’addio illustre

Dopo un inizio di stagione totalmente disastroso dal punto di vista personale, nel corso del match contro il Genoa, Paulo Dybala è riuscito a segnare il primo gol in questo campionato. Ciò nonostante, l’argentino potrebbe partire a gennaio anche in virtù delle distanze economiche che persistono con la società per il rinnovo del contratto. Secondo quanto trasferito da TodoFichajes, il Tottenham avrebbe messo sul piatto 70 milioni di euro per l’attaccante. Quest’offerta, visto anche il periodo pandemico che ha messo in ginocchio l’economia mondiale, starebbe facendo vacillare i bianconeri. Qualora la Joya dicesse addio, Paratici si fionderebbe su Milik, in scadenza di contratto con il Napoli, il cui acquisto anticipato costerebbe circa 19 milioni di euro.

LEGGI ANCHE—> Calciomercato Inter, Conte chiede la cessione di 3 big

Calciomercato Juventus, a fine stagione ringiovanimento della rosa

Fabio Paratici
Calciomercato Juventus, Fabio Paratici (Foto: Getty)

In estate la Juventus, sulla scia di quanto fatto quest’anno con l’acquisto di Chiesa e Kulusevski, continuerà a ringiovanire la rosa. Il grosso va fatto in difesa dove vi sono voer 30 come Bonucci e Chiellini. Quest’ultimo, in particolare, potrebbe avere un ruolo marginale nella prossima stagione visti i tanti infortuni che ne stanno già ora compromettendo le presenze in campo. Insieme ai giovani Demiral e De Ligt potrebbe essere affiancato un terzo futuro campione. Diversi i profili valutati: da Upamecano al ritorno di Romero. Valutati anche calciatori più esperti come Savic dell’Atletico, Alaba del Bayern Monaco, Van Dijk del Liverpool ed Umtiti del Barcellona. Il sogno, che però andrebbe contro la politica di cui sopra, è Sergio Ramos, il quale ha difficoltà a trovare il rinnovo in scadenza a giugno con il Real Madrid.

LEGGI ANCHE—> Calciomercato Milan, trovato il vice Ibra: è una grande sorpresa!