Arabia Saudita: esplode petroliera al largo di Gedda: le cause

0

Esplode una petroliera in Arabia Saudita, al largo di Gedda. Andiamo a vedere cosa ha causato la deflagrazione secondo le tv locali. 

Arabia SAUDITA esplode petroliera
Esplosione a bordo di una petroliera in Arabia (Screenshot)

Forte esplosione in Arabia che ha scosso la popolazione. Infatti al largo di Gedda in Arabia Saudita esplode una petroliera di un armatore di Singapore. In seguito all’esplosione ci sono stati vari incendi, e stando alle prime dichiarazioni la deflagrazione avrebbe avuto origini esterne. Al momento le autorità saudite non hanno confermato ancora l’esplosione, ma la notizia è iniziata a girare nei principali media di informazione al mondo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Elezioni Usa, è il giorno di Biden presidente: ancora accuse di Trump

Secondo l’Office of Maritime Trade Operations (UKMTO) del Regno Unito, infatti, l’esplosione sarebbe avvenuta nella serata di domenica, dinanzi proprio al porto chiave nel Mar Rosso. Infatti all’interno del porto ci sarebbe un centro di distribuzione del colosso petrolifero saudita Aramco. Andiamo quindi a vedere i primi dettagli usciti tra i media d’informazione.

Arabia Saudita, esplode petroliera: i primi dettagli

Arabia Saudita esplode petroliera
Identificato il luogo dell’esplosione (Screenshot)

Il primo a parlare sull’esplosione, infatti, è stato l’armatore di Singapore Hafnia. Infatti con un comunicato Hafnia ha affermato: “La petroliera BW Rhine è stata colpita dall’esterno durante lo scarico a Gedda da un ordigno che ha provocato un’esplosione e un incendio a bordo“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Niger, attacco terroristico uccide 27 persone durante le elezioni regionali

Inoltre questa non è la prima esplosione nei mari dell’Arabia Saudita, infatti, già nel mese scorso una nave cisterna greca nel porto saudita di Al-Shuqaiq, al sud del paese, esplose scuotendo così la città intera. Lo Yemen subitò attribuì l’esplosione agli Houthi, alleati con l’Iran che in breve ha intensificato gli attacchi contro la vicina Arabia Saudita, per rassegnare l’offensiva della campagna militare proprio nel paese yemenita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui