Usa, caos a Washington: sostenitori di Trump in strada a protestare

0

Usa, centinaia di sostenitori di Trump in strada a Washington. Proteste sull’elezione di Joe Biden e sulla decisione della Corte Suprema

usa washington proteste
Usa, proteste per le strade di Washington (Getty Images)

Tornano a far discutere le Elezioni Usa che si sono tenute lo scorso novembre. Dopo giorni di seggi in tutto il Paese, ad avere la meglio è stato il candidato democratico Joe Biden. Nulla da fare per Donald Trump, che da quel giorno ha iniziato una lunga serie di proteste per un conteggio dei voti – a sua detta – del tutto falsato.

Poco fa è arrivata però la decisione da parte della Corte Suprema: non sosterrà alcuna azione legale promossa dal Texas, volta a ribaltare l’esito del voto. Questo ha causato un grande malcoltento tra i sostenitori dell’ormai prossimo ex presidente degli Usa, sono scesi in strada a Washington per protestare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> New York, auto contro manifestanti “Black Live Matters”: diversi feriti

Usa, sostenitori di Trump in protesta a Washington

usa washington
Primi tafferugli nella notte, sono almeno 5 gli arresti (Getty Images)

Sono ore di caos a Washington, dove centinaia di sostenitori di Donald Trump si sono riversati per protestare contro la decisione da parte della Corte Suprema di non sostenere alcuna lezione legale promossa dal Texas, volta a ribaltare l’esito del voto. La cosiddetta ‘Marcia per Trump’ è iniziata già questa mattina nell’area di Capitol Hill, la sede del Congresso statunitense. La situazione al momento pare essere sotto controllo, ma si temono tafferugli nel giro delle prossime ore.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Iran, giustiziato Ruhollah Zam: era l’ex leader dell’opposizione

Davanti alla Casa Bianca, infatti, ci sono i contromanifestanti che si stanno schierando per proteggere ‘Black Live Matter Plaza’. Secondo quanto riferisce l’Ansa, già nella notte ci sarebbero stati i primi scontri con calci e spintoni. Sarebbero almeno cinque le persone arrestate, ma la situazione continua ad essere sotto controllo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui