Tripadvisor vietata dal governo cinese: il motivo del ban

0

Tripadvisor, piattaforma leader al mondo riguardo recensioni e viaggi, è stata vietata in Cina da parte del governo: il motivo

Tripadvisor
Tripadvisor

Di recente la Cina ha rimosso dagli store di app attivi nel paese, ben 105 applicazioni. Tra queste anche TripAdvisor, leader al mondo per le recensioni di strutture turistiche e non solo. I provvedimenti, a quanto pare, vanno inseriti in una serie di azioni rivolte ad una campagna di eliminazione di app con contenuti violenti. In tal senso, pare strano il ban di una piattaforma dedita a tutt’altro che contenuti pericolosi. Al momento, però, il governo cinese non ha rilasciato altre comunicazioni in merito.

LEGGI ANCHE—> WhatsApp, come mandare messaggi anonimi: metodo pratico e veloce

Ufficialmente, la ragione è che tutte le app eliminate contenevano elementi che il pubblico riteneva offensivi. La realtà potrebbe riguardare la tensione tra Cina e Stati Uniti, e TripAdvisor è un’azienda statunitense, sul fronte tecnologico.

LEGGI ANCHE—> PS4 e PS5, aggiornamento al sistema: tante grosse novità

Non si esclude che la decisione di oscurare TripAdvisor sia una ripicca dopo il ban di TikTok, avvenuto in estate, da parte dell’amministrazione Trump. In quel momento la Cina aveva infatti preannunciato che avrebbe adottato contromisure per la tutela delle aziende cinesi. Ovviamente, seppur con un filo logico, queste restano solamente delle ipotesi.

Ad ogni modo, con la transizione al governo dell’America, e l’arrivo di Biden potrebbero cambiare le cose nei prossimi mesi. A partire da Huawei ed il ritorno al supporto dei servizi Google. In tal senso, negli ultimi giorni gli avvocati di Meng Wanzhou, direttrice dell’azienda, starebbero anche negoziando il rientro in Cina. La donna è infatti agli arresti in Canada con l’accusa di frode bancaria e violazione delle sanzioni all’Iran.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui