Francia, coprifuoco resta anche a Natale e Capodanno: la decisione

Francia, coprifuoco resta e viene allungato per tutto il periodo di dicembre. Una decisione molto impopolare, che sta facendo discutere e anche parecchio.

Francia, Torre Eiffel (via Pixabay)

La situazione legata al Covid-19 è sempre molto complicata e malgrado ci troviamo quasi ad un anno dall’inizio dei contagi, non possiamo dire ancora di essere in salvo. Anzi, il virus nato nei mercati della carne di Wuhan continua a riempire le nostre giornate e ad impedirci di vivere la nostra vita normalmente. La situazione è ancora molto delicata e soltanto il prossimo anno, forse, le cose potranno migliorare. Infatti si parla sempre con maggior insistenza di un vaccino al Covid-19, anzi di diversi vaccini. Non resterà che aspettare e vedere quale sarà quello che funzionerà al meglio e soprattutto quale potrà fare la differenza, evitando effetti indesiderati, problemi e coprendo l’enorme domanda globale che si sta costruendo in questo momento. Intanto le decisioni dei politici per evitare problemi continuano a gravare sui cittadini, limitandone leggermente le libertà individuali in nome della sicurezza generale di ogni persona. In Francia, ad esempio, è stato confermato e allungato il periodo di coprifuoco che il governo aveva varato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Spostamenti tra comuni, apertura del governo: possibili novità per Natale

Francia, coprifuoco resta anche a Natale e Capodanno: la decisione

Il coprifuoco, che in Francia vige da settimane, sarebbe dovuto interrompersi il prossimo 15 dicembre. Purtroppo la situazione non ha permesso al governo di allentare la presa e il coprifuoco dalle 20 alle 6 del mattino sarà confermato per tutto dicembre. Quindi per Natale e anche per Capodanno, i francesi dovranno stare a casa, impossibilitati a festeggiare con gli altri.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Covid, allarme in Svezia: terapie intensive al collasso a Stoccolma

Emmanuel Macron via Getty Images