Covid Campania, De Luca firma nuova ordinanza: cosa cambia

0

Covid Campania, il governatore Vincenzo De Luca ha firmato una nuova ordinanza: ecco tutte le novità per il periodo di Natale

covid campania
Covid Campania, il governatore De Luca ha firmato una nuova ordinanza (Getty Images)

I giorni di festività natalizie sono sempre più vicini, e i vari governi locali si stanno attrezzando di conseguenza. L’obiettivo è ovviamente quello di far rispettare tutte le misure anti Covid, evitando una situazione simile a quella della scorsa estate e mantenendo il trend negativo per quanto riguarda le nuove infezioni.

A tal proposito, poco fa il governatore Vincenzo De Luca ha firmato la nuova ordinanza anti Covid valida in Campania. Al suo interno, alcune limitazioni per quanto riguarda gli spostamenti. “L’obiettivo è quello di porre limiti alla mobilità, sia in generale che tra comuni. Proseguiamo sulla linea della prevenzione e del rigore, con l’obiettivo di evitare quanto più possibile il contagio” le parole con le quali è stata annunciata la nuova ordinanza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Spostamenti tra comuni, apertura del governo: possibili novità per Natale

Covid Campania, cosa cambia con la nuova ordinanza

covid campania
Ecco tutte le novità (Getty Images)

Poco fa, il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha firmato una nuova ordinanza per limitare al minimo la mobilità generale e tra comuni. Ci sono alcune novità importanti, relative soprattutto all’ormai prossimo periodo delle festività natalizie. Come primo punto, viene spiegato che sarà vietato spostarsi nelle seconde case, anche in ambito regionale. Già da questo weekend, poi, aumenteranno i controlli nelle principali stazioni ferroviarie della regione e all’aeroporto di Capodichino. Previsto un monitoraggio: “Che possa consentire di individuare anche persone che si spostano senza motivazioni valide o con sintomi“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Covid, allarme in Svezia: terapie intensive al collasso a Stoccolma

Sempre all’interno della nota ufficiale, l’Unità di crisi della Regione Campania ha tenuto a specificare quanto sia importante rispettare le misure imposte:È indispensabile avere rigore. Il senso di responsabilità deve essere la base per evitare situazioni catastrofiche già a partire dal mese di gennaio“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui