Brexit, Gran Bretagna: “Accordo con Ue? Sì, ma rispettino sovranità”

0

Uno dei temi più caldi degli ultimi giorni è la Brexit e l’accordo di libero scambio con l’Ue: torna a parlarne la Gran Bretagna

brexit gran bretagna
Brexit, tentativo d’intesa tra Gran Bretagna e Ue (Getty Images)

Negli ultimi giorni, si è tornati prepotentemente a parlare di Brexit e del possibile accordo di libero scambio tra Gran Bretagna ed Unione Europea. A tal proposito è intervenuta la ministra Penny Mordaunt, Paymaster General dei Tory di Boris Johnson, alla Camera dei Comuni.

Accordo con Ue? Sì, ma non possiamo accettare alcun compromesso sul controllo della nostra moneta, delle nostre leggi, dei nostri confini e del nostro pesce” le parole riportate dall’Ansa, alle quali ha aggiunto: “C’è solo un accordo possibile, ed è quello che rispetta in tutto e per tutto la nostra sovranità come Paese“. Il commento è arrivato in seguito all’incontro che si è tenuto ieri a Bruxelles tra Boris Johnson e Ursula Von der Leyen.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >> Covid, allarme in Svezia: terapie intensive al collasso a Stoccolma

Brexit, tentativo d’accordo tra Gran Bretagna e Ue: pronto piano B

coronavirus inghilterra
Pronto il piano B in caso di mancato accordo (photo Gettyimages)

Continua a far discutere il tema Brexit. Solamente ieri, il premier della Gran Bretagna Boris Johnson e la presidente della Commissione Ue Ursula Von der Leyen si sono incontrati a Bruxelles per trovare un possibile accordo sul libero scambio. Al momento le parti sembrano essere in avvicinamento, ma è già pronto il piano B. Come specificato dalla Von der Leyen con un tweet sul suo account ufficiale, l’Unione Europea vuole farsi trovare pronta in caso di mancato accordo. 

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Governo, è pressing sulle restrizioni agli spostamenti tra comuni

È necessario farci trovare pronti in caso di mancata intesa in vigore dal primo gennaio. Già da oggi presenteremo delle misure contingenti, il nostro piano B” sono le parole utilizzate dalla presidente della commissione europea. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui