Oggi sciopero della Pubblica Amministrazione: le richieste dei sindacati

0

Quest’oggi, 9 dicembre, sciopero dei lavoratori della Pubblica Amministrazione che chiedono il rinnovo del contratto scaduto a fine 2018

pensioni sindacati età
Cgil, proposta riforma delle pensioni (Getty Images)

I lavoratori della Pubblica Amministrazione oggi scioperano dopo il mancato rinnovo del contratto scaduto a fine 2018. Si chiede anche un piano di assunzioni ed una maggiore sicurezza nei luoghi di lavoro. Per ciò che riguarda la scuola, sciopero solo per lavoratori di nidi e materne. Riguardo i comparti di sanità, enti locali e servizi centrali, saranno garantiti solo i servizi essenziali.  Per tale motivo, rischiano di saltare visite specialistiche di ambulatorio e prestazioni non urgenti. Garantiti interventi urgenti ed assistenza generale in ospedale.

LEGGI ANCHE—> Covid, Ilaria Capua: “Gennaio e febbraio saranno mesi terribili”

Sciopero Pubblica Amministrazione, scontro Dadone-sindacati

Fabiana Dadone, ministra della Pubblica Amministrazione, ha convocato per domani i sindacati. “Per me, se la questione si riassume soltanto nella quantità di risorse, – ha spiegato ai microfoni di Radio anch’io – trovo che sia riduttivo anche l’effetto dello sciopero stesso. Allora si cala la maschera. Per me il punto dovrebbe essere sulla valorizzazione del personale”.

LEGGI ANCHE—> Conte: “Maggioranza sia coesa per l’Ue”. Iv firma risoluzione Mes – VIDEO

Queste parole sono state giudicate inaccettabili dai sindacati. “La ministra non comprende la gravità di quanto dice. Rispetto alla convocazione, ricordiamo che lo sciopero è responsabilità di chi, dal 20 ottobre scorso, non ha avuto tempo per incontrarci. Convocarci per il 10 – spiegano Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa – è stata una sua scelta. C’erano molti giorni per avviare prima il confronto”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui