Maltempo a Roma, pioggia e vento distruggono uno stabilimento a Ostia

0

Maltempo a Roma, pioggia e vento distruggono uno stabilimento a Ostia. Nella capitale registrata una vera e propria alluvione e le previsioni non promettono nulla di buono nemmeno domani

Maltempo Roma
Maltempo a Roma, pioggia e vento distruggono uno stabilimento a Ostia (Foto: Getty)

Il maltempo si è abbattuto in questi giorni su tutta Italia ma in particolar modo al Centro. Roma è stata vittima di una vera e propria alluvione negli ultimi giorni, con piogge abbondanti, intervallate da forti raffiche di vento. Proprio nel giorno dell’Imaccolata Concezione, la Protezione Civile ha diramato un bollettino meteo di allerta rossa, preparando i cittadini ad una mattinata piuttosto complessa sul tema della viabilità. Diversi alberi sono caduti sulle strade, in zona via Appia Nuova, all’altezza di Villa Lazzaroni su due veicoli, fortunatamente senza causare feriti. Interventi di vigili del fuoco e polizia di Roma Capitale anche in via della Maglianella a causa di un pesante allagamento, a via di Porta Medaglia, così come a via Palmiro Togliatti altezza di via Prenestina. Le previsioni meteo danno una situazione ancora piuttosto critica per le prossime 24 ore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Meteo, Immacolata all’insegna del maltempo: rischio nubifragi

Maltempo a Roma, pioggia e vento distruggono uno stabilimento a Ostia

Maltempo Ostia
Maltempo a Roma, pioggia e vento distruggono uno stabilimento a Ostia (Foto: Getty)

Nel frattempo ad avere la peggio questa mattina è stato il litorale romano, in particolar modo all’altezza di Ostia. Una forte mareggiata ha infatti distrutto alle prime ore dell’alba, lo stabilimento Vecchia Pineta sul Lungomare Lutazio Catulo. Le cabine del lido sono state spazzate via dal vento e si sono riversate in strada. I vigili sono stati costretti a chiudere il passaggio al traffico. Danni cospicui e situazione che è tornata faticosamente alla normalità nel pomeriggio, dopo qualche schiarita.

Gli agenti del X Gruppo Mare hanno chiuso al transito il lungomare, da Canale dei Pescatori a P.zza dell’Aquilone, per consentire il ripristino delle condizioni di sicurezza per la circolazione e il transito delle persone. Addirittura la forte mareggiata avrebbe sbattuto, secondo quanto riportato dalle forze dell’ordine, un delfino contro gli scogli. Non si registrano feriti tra la popolazione ma solo numeri disagi per la mobilità. Rallentamenti si registrano anche su via della Maglianella per allagamento all’altezza del Raccordo Anulare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui