Pedofilia, arrestato 66enne in Brianza: incastrato da una foto

0

Continuano le operazioni contro la pedofilia della Polizia, con un arresto in Brianza. Fermato un uomo di 66 anni a causa di una foto.

Pedofilia Brianza
Continuano le operazioni delle forze dell’ordine per fermare il triste fenomeno (Getty Images)

Operazione in Brianza contro la pedofilia, dove le forze dell’ordien hanno incastrato un uomo di 66 anni per violenza sessuale, adescamento e atti sessuali con minorenni. Secondo le testimonianze della polizia, ad incastrare l’uomo sarebbero state delle foto, scattate proprio da alcune delle vittime dell’adescatore. Infatti subito dopo aver scattato le foto, le ragazzine hanno consegnato il materiale agli inquirenti. A compiere l’operazione ci ha pensato il nucleo operativo di Desio.

A coordinare l’inchiesta ci ha pensato il publico ministero Marina Petruzzella. Secondo l’indagine, l’uomo avrebbe compiuto atti delittuosi contro tre minori di 11, 13 e 15 anni. A sporgere la prima denuncia ci hanno pensato proprio i genitori dell’undicenne. Infatti l’uomo si era avvicinata alla ragazzina offredole dei soldi in cambio di uno spogliarello. Dopo una minuziosa descrizione dell’uomo, le forze dell’ordine sono riuscite a catturarlo, specialmente dopo l’arrivo delle foto.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Morta Lidia Menapace, partigiana ed ex senatrice: aveva 96 anni

Pedofilia, l’operazione in Brianza: decisive le foto consegnate alle Forze dell’Ordine

Pedofilia Brianza
Le forze dell’ordina arrestano il molestatore (Foto: Getty)

Ma il 66enne è recidivo in quanto alle moletie nei confronti dei minorenni. Infatti già prima di aver fatto proposte indecenti alla ragazzina di 11 anni, l’uomo aveva avvicinato una 13enne, palpandola grazie all’assenza della madre e poi scappando in bicicletta. Mentre il terzo adescamento è arrivato ai danni di una 15enne, inscenando una caduta in bici per poi proporle di medicartlo a casa sua. L’indagato adesso è agli arresti domiciliari.

Mentre dalla Procura è arrivato un appello sull’importanza di proteggere i minori dagli attacchi di questi molestatori. Infatti, spesso, proprio i minorenni sono inconsapevolmente vittime di queste gravi condotte criminose. E’ quindi importantissimo prevenire l’escalation di violenze nei confronti dei minori, denunciando tutto alle forze dell’ordine, per poi consentire l’inizio delle investigazioni.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Nuovo Dpcm, Fontana: “Natale? Rischiamo disastro sociale e umano”

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui