New York, distrutto il Lazio Club: è la seconda volta in un anno

0

Una volta a febbraio, la seconda volta ieri: il Lazio Club di New York è andato in fiamme per due volte in quest’anno

New York, Lazio Club
via Instagram

La scorsa notte, il Lazio Club di New York ha preso fuoco, per la seconda volta a distanza di 10 mesi. Era già successo a febbraio quando il proprietario, Giovanni Bartocci, ha annunciato su Instagram che il locale aveva preso fuoco. Pochi giorni dopo aver festeggiato i 3 anni d’apertura e pochi giorni prima dallo scoppio della pandemia, il Lazio Club di New York ha preso fuoco una prima volta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Calciomercato Juventus, doppio colpo dalla Lazio: Paratici rischia

Una seconda volta è accaduto una di queste notti quando, nuovamente, Giovanni Bartocci amareggiato non ha potuto far altro che constatare, di nuovo, l’incendio al suo edificio, il ristorante Via della Pace.

Lazio Club di New York in fiamme: la solidarietà

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giovanni Bartocci (@maidomo)

Un locale che conta migliaia di clienti, tifosi della Lazio e non, ma un punto di ritrovo per tanti italiani della Grande Mela. Il proprietario, Giovanni Bartocci, romano di nascita e newyorkese d’adozione è stato molto male per quanto accaduto – per la seconda volta – al suo locale. Stando a quanto raccolto sul web, non è chiaro se l’incendio è un incidente, un’intimidazione o semplicemente un atto vandalico come se ne vedono tanti nella metropoli. Lo struggente stato d’animo di Giovanni ha mobilitato non solo i tifosi della Lazio degli States, ma anche in Italia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Maradona, cresce l’ipotesi omicidio colposo: “Curato male”

Dall’accaduto è stata fatta una gara di solidarietà tra i supporter della Lazio, anche tra i famosi: sotto ad uno dei post del proprietario è comparso, infatti, il commento del conduttore Gabriele Corsi che scrive: “Daje Fratè. Facci sapere come possiamo aiutarti!”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui