Maltempo Italia, è allerta rossa: il comunicato della Protezione Civile

0

Scoppia il maltempo in Italia, con la Protezione Civile che annuncia l’allerta rossa. Andiamo a vedere le regioni che sono più a rischio.

Maltempo Italia
La mappa dell’allerta meteorologica odierna (Screenshot)

Scoppia il maltempo in Italia, con una fase più accentuata del ciclone che sta colpendo il paese. Infatti durante la giornata odierna non avremo solo piogge, ma anche delle vere e proprie perturbazioni, e nevicate con accumuli fino ad oltre 2 metri. Una situazione critica che porta non poche complicazioni, come possibili frane, black-out e vari rischi idrogeologici.

Per questo motivo la Protezione Civile ha deciso di annunciare l’allerta rossa su alcuni settori di Veneto, Friuli Venezia Giulia e sulla Provincia Autonoma di Bolzano. Mentre invece avremo allerta di tipo arancione su: restanti bacini del Friuli Venezia Giulia, su gran parte di Veneto, Emilia-Romagna, Lazio, sulla Provincia Autonoma di Trento, in Umbria, Abruzzo, Campania, Molise, Puglia, Calabria e Sicilia.

Infine viene valutata anche l’allerta gialla su alcuni settori di Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Liguria, Marche, Lazio, Abruzzo, Campania, Molise, Calabria, Puglia e su tutta la Toscana e la Basilicata.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Natale, stretta del Governo: in arrivo controlli a tappeto

Maltempo Italia, rischio idrogeologico: cosa sta succedendo

Maltempo Italia
Situazione meteorologica critica sul paese (Vigili del Fuoco)

Sarà una giornata ricca di maltempo quella che caratterizzerà la penisola. Infatti ci saranno temporali con rovesci, che sono iniziati dalla serata di ieri, su Toscana, Liguria, Lombardia, Veneto, Province Autonome di Trento e Bolzano e Friuli Venezia Giulia. Inoltre le precipitazioni assumeranno un carattere nevoso a partire dagli 800-1000 metri. Mentre invece nel Triveneto avremo la neve a partire dai 1500 metri.

Sulla penisola, inoltre, si abbatteranno forti venti di burrasca specialmente sui quadranti di Liguria centro-occidentale, Toscana, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia, con il grosso rischio di mareggiate sulle coste esposte. Mentre invece ci saranno precipitazioni diffuse su Sicilia e Calabria, pronti ad estendersi su Campania, Abruzzo e Molise. Inoltre nella giornata di oggi avremo piogge anche su Basilicata e Puglia.

A causa del maltempo si è alzato il livello del fiume Panaro, che ha rotto gli argini, provocando una vera e propria inondazione. Per questo motivo a Modena ci sono diverse evacuazioni tra Gaggio e Nonantola, come annunciato dai Vigili del Fuoco.

Inoltre i venti di burrasca si abbatteranno anche su Calabria, Basilicata e Puglia. A causa del maltempo, dalla serata di sabato, i Vigili del Fuoco sono a lavoro in Toscana, per danni causati dal forte vento. Infatti ci sono stati ben 70 interventi ad Arezzo, 60 a Livorno, 40 a Lucca e 35 sia a Siena che a Pisa.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Meteo, prosegue il maltempo: fenomeni intensi e neve fino a due metri

L.P.

Per altre notizie di Meteo, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui