Liguria, 33enne muore in cella dopo l’arresto per droga

0

33enne muore in cella dopo l’arresto: choc nel carcere di Albenga. Ecco quanto emerge dai primissimi risultati medici effettuati sul corpo dell’uomo fermato per droga. 

Ex giudice Saguto condannato
Caserta

Nuovo deceduto nelle carceri italiane, ma questa volta la violenza non c’entrerebbe. Secondo quanto infatti riporta l’ANSA, un 33nenne di Albenga, arrestato proprio ieri, è deceduto nel sonno mentre riposava. L’uomo, fermato nel corso di un’operazione antidroga, era in attesa del trasferimento nel carcere di Genova. I primissimi accertamenti, in attesa di ulteriori, avrebbero già totalmente scartato una morte avvenuta per omicidio.

Carcere
Carcere (photo Pixabay)

33enne muore in cella

La conferma di un decesso per cause naturali avverrebbe anche per alcuni malori avvertiti dal soggetto durante la notte. Questo, infatti, è stato visitato ben due volte dalla guardia medica durante il turno notturno. Il referto parla di problematiche legate all’astinenza da droga ma nulla di più. Sul posto, come si apprende, sono giunti il magistrato di turno e il medico legale. Un primissimo esame avrebbe appunto scartato qualsiasi tipo di violenza, ma è stato comunque aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo.

Potrebbe interessarti anche —-> Incendio nella comunità di recupero: muore un prete di 78 anni

Si tratta di un atto formale dovuto per effettuare un’autopsia sul cadavere al fine di scoprire cosa ha davvero stroncato l’uomo. Da capire anche e soprattutto se vi siano state omissioni nelle cure. L’arresto, intanto, era avvenuto nel corso di un’operazione che ha portato al fermo di un altro uomo e due donne per un sequestro totale di 143 grammi di droga di tipo vario. Nell’abitazione del 33enne e della sua compagna di 37 anni – anch’essa arrestata – è stato rinvenuto anche un fucile. Il soggetto, al momento del blocco, ha cercato di fuggire aggredendo anche i militari che lo avevano individuato.

Leggi anche —-> Fausto Lamparelli ad INews24: quella proveniente dal Mediterraneo orientale è “un’immigrazione d’élite”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui