“Pippo Baudo è morto”. Ma è una fakenews: “Sto benissimo” 

0

“Pippo Baudo non c’è più”, era stata questa la notizia lanciata da un portale che aveva fatto tremare il web. Ma si è rivelata fortunatamente una notizia falsa, smentita direttamente dal conduttore italiano. 

pippo baudo

“E’ morto Pippo Baudo”. E’ stata questa la scioccante notizia lanciata da un portale di gossip con tanto di dettagli sulla struttura sanitaria dove sarebbe avvenuto il decesso. Ma si è trattata di una fakenews, con tanto di smentita ufficiale giunta direttamente dal diretto interessato. Il conduttore italiano, di 84 anni, è infatti intervenuto ai microfoni di AdnKronos per smentire categoricamente quanto lanciato in rete senza troppe verifiche.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pippo Baudo (@therealbaudo36)

 

Pippo Baudo non è morto: l’annuncio

“Faccio innanzitutto le corna”, dice ironicamente il catanese che prende con leggerezza quanto diffuso. Anche perché, a dirla tutta, non è la prima volta che capita un fraintendimento del genere: “Succede ogni anno che qualcuno dia una notizia purtroppo fatale sul mio conto”, riferisce l’icona televisiva.

Potrebbe interessarti anche —-> Morto Michael Antonelli, il ciclista aveva solo 21 anni

“Il problema – continua – è che in questo periodo c’è tante gente in casa senza far niente e che non trova niente di meglio da fare”. Ma la buona notizia è che: “Per fortuna – conclude – ogni volta che qualcuno annuncia la mia morti poi in realtà mi allunga la vita”. Una primissima rassicurazione era già giunta da Dina Minna, storica segretaria del conduttore nostrano, la quale aveva spiegato che si trattava appunto di una notizia falsa e che Pippo  stava benissimo e parlando a telefono in quel momento. Poco dopo, poi, per fortuna, è giunta appunta la conferma definitiva.

Leggi anche —-> Nocera, una neonata muore denutrita: la madre non usciva per il Covid

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pippo Baudo (@therealbaudo36)

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui