Covid, Ippolito: “Chi è stato già contagiato non deve fare il vaccino”

0

Covid, Ippolito: “Chi è stato già contagiato non deve fare il vaccino”. Il direttore scientifico dell’ospedale Spallanzani di Roma ha ribadito come i malati hanno sviluppato già gli anticorpi

Ippolito Spallanzani
Covid, Ippolito: “Chi è stato già contagiato non deve fare il vaccino” (Foto: Facebook)

Si fa un gran parlare in questo momento dell’arrivo del vaccino per il Covid e della sua distribuzione. Pfizer, Moderna, Astrazeneca, hanno tutte manifestato un livello di affidabilità superiore al 90%, rendendo più ottimisti gli operatori sanitari e i virologi su una possibile immunità di gregge da raggiungere entro la fine del 2021. Le dosi inizieranno ad arrivare da gennaio e si procederà alla copertura delle fasce più a rischio della popolazione. Ieri il ministro della Salute Roberto Speranza, ha sottolineato come l’Italia abbia opzionato l’acquisto di oltre 200 milioni di dosi (2 per ogni persona considerando il richiamo da fare dopo un paio di settimane). Tutti i cittadini saranno in grado di essere vaccinati potenzialmente e rimarranno delle scorte per successive necessità. Ma chi ha già contratto il Covid-19 ha bisogno di essere incluso nel calcolo?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Decreto Covid, il Governo annuncia il divieto spostamenti: quanto durerà

Covid, Ippolito: “Non tutti dovranno fare il vaccino”

Ippolito
Covid, Ippolito: “Chi è stato già contagiato non deve fare il vaccino” (Foto: Facebook)

Una risposta specifica sull’utilità del vaccino per i contagiati dal Covid, è arrivata dal direttore scientifico dell’ospedale Spallanzani di Roma, Giuseppe Ippolito. 

Chi ha già avuto il coronavirus non si deve vaccinare perché ha sviluppato degli anticorpi in modo naturale“.

Il professor Ippolito, membro anche del Comitato tecnico scientifico, ha voluto chiarire un aspetto di massima rilevanza. Secondo lui sarà comunque necessario “verificare i livelli degli anticorpi nel sangue, perchè qualora questi anticorpi sviluppati dovessero scendere, si può considerare una vaccinazione”.

Non sappiamo quanto dura l’immunità. È verosimile che le persone potranno usare un vaccino diverso. Non sarebbe il primo caso“.

Poi una breve raccomandazione sulla possibile terza ondata:Dobbiamo fare attenzione per non vivere quello che è successo la scorsa estate”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino Covid, Locatelli sicuro: “Campagna di massa finirà in estate”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui