Nuovo DPCM, Zampa: “Ammesso spostarsi tra regioni in un solo caso”

0

Tanta curiosità sul nuovo DPCM, la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa ne dà un’anticipazione sugli spostamenti

Nuovo DPCM
Sandra Zampa via Facebook

Il nuovo DPCM uscirà a breve, ma gli italiani sono molto preoccupati e curiosi di capire come e con chi potranno trascorrere le proprie festività. Natale è alle porte, mancano soltanto 23 giorni e con  b, gli italiani si aspettano disposizioni che possano consentire loro di vivere le vacanze come meglio credono.

LEGGI ANCHE > > > Covid-19 scuole, la Ministra Azzolina illustra il piano per il rientro

Purtroppo i sogni di molti italiani verranno infranti perché, secondo le prime voci, non sarà un Natale come gli altri: c’era da aspettarselo. Sebbene la curva epidemiologica stia calando ed i numeri migliorano di giorno in giorno, dare il via libera sarebbe troppo rischioso. La maggior parte dei virologi hanno già parlato dell’alto rischio e la sensazione è che il Cts – che dà direttive al Ministro della Salute, Speranza – concordi con loro.

Nuovo DPCM, le anticipazioni di Sandra Zampa: in quale caso si può viaggiare

Nuovo DPCM
via Getty Images

Appurato che quest’anno non ci sarà la possibilità di fare grosse abbuffate in compagnia dei parenti, come di consueto, è possibile che all’interno del nuovo DPCM ci siano alcune clausole. Ad anticipare qualcosa in diretta su La7 a Otto e mezzo con Lilli Gruber, è stata la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa. “Preannuncio che dal 20 dicembre ci sarà il divieto di spostamento tra le regioni” – ha spiegato la Zampa – “salvo ragioni di necessità come assistere un genitore solo, che richiederanno l’autocertificazione“.

LEGGI ANCHE > > > Dpcm, Boccia: “Valido fino all’Epifania, Italia in zona gialla tra 15 giorni”

L’autocertificazione, dunque, tornerà di moda. Grosse sanzioni per i furbetti, questa la sensazione che, sempre in diretta, traspare dalle parole della Zampa. Nonostante sia il periodo di Natale, i controlli saranno serrati in tal modo da garantire una tranquillità alla situazione epidemiologica del Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui