Maltempo Campania, allerta meteo arancione fino alle 18 di domani

0

Maltempo, continua l’allerta meteo arancione in Campania, prorogata fino alle 18 del 3 dicembre. Ecco la situazione maltempo nella regione

maltempo campania
Maltempo Campania, prorogata l’allerta arancione (via Pixabay)

Il maltempo sta colpendo fortemente tutta la Campania, e continuerà a farlo anche nelle prossime ore. L’allerta meteo arancione è stata infatti prorogata fino alle 18 del 3 dicembre, viste le previsioni. Già da questo pomeriggio: “La perturbazione si intensificherà a partire dal settore settentrionale, per poi interessare anche il resto del territorio” fa sapere la Protezione civile della Campania.

Dalle 20 di oggi e fino alle 18 di domani, quindi, sarà allerta meteo arancione nelle seguenti zone: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana, Alto Volturno e Matese, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Tusciano e Alto Sele, Piana Sele, Alto e Basso Cilento. Su tutte le altre zone, invece, l’allerta sarà gialla.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dpcm, Boccia: “Valido fino all’Epifania, Italia in zona gialla tra 15 giorni”

Maltempo in Campania, le previsioni per le prossime ore

sardegna maltempo
Cosa succederà nelle prossime ore (Pixabay)

Saranno ore molto dure per la Campania, colpita da una forte ondata di maltempo. Come annunciato dalla Protezione civile della regione, sarà allerta meteo arancione fino alle 18 di domani 3 dicembre. Nello specifico, la perturbazione si intensificherà a partire da questo pomeriggio, con precipitazioni sparse e diffuse anche a carattere di rovescio o temporale.Sono previste anche raffiche di vento molto forti, soprattutto dove si verificheranno temporali” ha specificato la Protezione civile campana.

Al preoccupante quadro meteorologico, poi, viene associato anche un rischio idrogeologico diffuso.Potranno esserci instabilità di versante, frane superficiali e colate di detriti o di fango. Prevediamo anche ruscellamenti superficiali e possibili voragini per fenomeni di erosione” fa sapere la Protezione civile:Possibili fenomeni di inondazione, per effetto di criticità locali. Fenomeni franosi e cadute di massi potrebbero verificarsi anche in assenza di precipitazioni“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Covid, Speranza al Senato: “Il vaccino sarà gratuito e non obbligatorio”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui