Dpcm, Boccia: “Valido fino all’Epifania, Italia in zona gialla tra 15 giorni”

0

Intervenuto al webinair “5G Italy e il Recovery Fund”, il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia ha parlato del nuovo Dpcm

dpcm boccia
Dpcm, il ministro Boccia ne ha parlato nel corso di un webinair (Getty Images)

Il nuovo Dpcm è in fase di lavorazione, e verrà varato ufficialmente a partire dal 4 dicembre prossimo. Poco fa, il ministro della Salute Roberto Speranza ha parlato al Senato, illustrando l’informativa con tutti i punti salienti che andranno a comporre il nuovo disegno legge. Ci sono ancora alcuni nodi da scogliere, dei quali se ne sta parlando in queste ore alle Camere.

Intanto, su questo tema è intervenuto anche il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia, che ha avuto la possibilità di parlare nel corso del webinair ‘5G Italy e il Recovery Fund’. “Sarà il Dpcm più lungo per durata della storia, in quanto resterà in vigore dal 4 dicembre a oltre l’Epifania, da capire se un giorno dopo o una settimanale sue parole.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Speranza al Senato: “Il vaccino sarà gratuito e non obbligatorio”

Dpcm, Boccia: “Italia in zona gialla tra 15 giorni”

Covid
Le sue parole sulle misure che verranno adottate con l’ultimo Dpcm (photo Gettyimages)

Nel corso del webinair ‘5G Italy e il Recovery Fund’, il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia ha parlato del nuovo Dpcm, anticipando che resterà in vigore fino a dopo l’Epifania del 6 gennaio. “Il mese di dicembre servirà per mettere in sicurezza tutto il Paese senza un lockdown nazionale. Da qui a 15 giorni tutta Italia sarà in zona gialla” le sue parole, alle quali ha aggiunto:Ora pensiamo a delle restrizioni per il periodo delle feste, per non allentare la guardia e poi ripartire dal 7 gennaio con una grande campagna di vaccini“.

Proprio sul tema farmaco anti Covid, il ministro Boccia ha annunciato che non sarà obbligatorio per nessuno, ma fortemente consigliato. “Alcune categorie dovranno essere messe in sicurezza. Parlo degli anziani, delle forze dell’ordine, degli ospiti delle Usa e così viaha concluso:Per ciò che riguarda gli studenti, ci stiamo ragionando in Parlamento. La distribuzione sarà capillare ed affidata al commissario Arcuri“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Vaccino Covid, svolta in Gran Bretagna: partirà dalla prossima settimana

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui