Usa, si dimette consigliere Trump per la gestione dell’emergenza coronavirus

0

Il consigliere di Trump per la gestione dell’emergenza coronavirus si è dimesso. Una scelta che con l’elezione di Biden sembrava scontata.

Getty Images

Scott Atlas, consigliere di Trump la gestione dell’emergenza coronavirus, si è dimesso.

La notizia è stata riportata da diversi media americani che hanno potuto attingere a delle fonti molto vicine alla Casa Bianca. Questi riferiscono che l’uomo avrebbe già consegnato la sua lettera di dimissioni, anche se per il momento non è chiaro se la sua task force sia a conoscenza della decisione.

Atlas era un convinto sostenitore dell’immunità di gregge

Atlas era finito al centro delle polemiche fin dalla sua nomina da parte di Trump in quanto non aveva mai avuto alcuna esperienza con le malattie infettive pur dichiarandosi un sostenitore dell’immunità di gregge. E in alcuni su interventi pubblici, ha spesso ridimensionato l’emergenza sanitaria causa dal coronavirus, provocando puntualmente l’ira da parte delle opposizioni. Oltretutto, ha sempre criticato aspramente l’utilizzo della mascherina come dispositivo di protezione e il distanziamento sociale imposto dal governo per cercare di contenere la diffusione del coronavirus. Non sorprende dunque che con l’avvento di Joe Biden alla Casa Bianca, che ha sempre criticato duramente l’amministrazione Trump per la gestione della pandemia, la sua sia stata una delle prima teste a saltare. 

Leggi anche: Usa, respinto il ricorso di Trump in Pennsylvania: si va alla Corte Suprema

Elezioni Usa, Trump non si arrende: “Le elezioni più truccate della storia”

Getty Images

Donald Trump, dopo la sconfitta alle elezioni presidenziali contro Joe Biden non si arrende e continuare a denunciare i brogli elettorali che a suo parere hanno truccato il voto. E in un’intervista concessa a Fox News le ha definite come “le elezioni più truccate mai viste, una frode assoluta”. Trump ha affermato infatti di avere in suo possesso tantissime prove che dimostrerebbero come queste elezioni si siano rivelate “la più grande frode elettorale della storia americana”. 

Leggi anche: Usa, segnali di resa per Trump: “Lascio se il collegio elettorale vota Biden”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui