Roma, incidente stradale mortale sulla Pontina: 43enne investito da un tir

0

Roma, incidente stradale mortale sulla Pontina: 43enne investito da un tir dopo essere sceso per un’avaria alla sua macchina

Croce Rossa Roma
Roma, incidente stradale mortale sulla Pontina: 43enne investito da un tir (Foto: Getty)

Una terribile notizia di cronaca arriva da Roma questa mattina. Un uomo di 43 anni è morto in seguito ad un cruento incidente stradale sulla via Pontina. L’ex strada regionale 148, che collega la capitale a Terracina (località balneare a circa 100 km a Sud di Roma) è famigerata per essere particolarmente stretta e pericolosa. Da molti anni è purtroppo teatro di terribili incidenti, molti dei quali fatali.

La dinamica di quest’ultimo, registrato alle 5.40 del mattino di martedì 1 dicembre, è davvero assurda. L’impatto è avvenuto tra il 26imo e il 27imo chilometro della Pontina e ha coinvolto un tir e un’automobilista. Il mezzo pesante, un Iveco guidato da un camionista di 51 anni, ha travolto la vittima di 43 anni, scesa sul, bordo della strada in seguito ad un’avaria della propria automobile. Secondo quanto riportato da RomaToday, la Mercedes Classe A aveva avuto un problema, costringendo l’uomo a mettersi in una banchina laterale della carreggiata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Catania, parcheggia l’auto e si dà fuoco in mezzo alla strada

Roma, incidente stradale mortale sulla Pontina: 43enne investito da un tir dopo un guasto alla sua macchina

Incidente Auto Pontina
Roma, incidente stradale mortale sulla Pontina: 43enne investito da un tir (Foto: Facebook)

L’impatto è stato davvero devastante. Il 43enne centrato dal tir è morto sul colpo e a nulla sono serviti i tentativi di rianimazione operati dal personale medico del 118, accorso immediatamente sul posto. Con loro anche gli agenti della polizia locale di Roma Capitale con il gruppo Eur e altre pattuglie, che si sono occupati anche della gestione della viabilità, in tilt tra via di Castagnetta e Trigoria, oltre che dei rilievi scientifici dell’incidente.

Il mezzo pesante Iveco è stato posto sotto sequestro come da classica procedura in queste circostanze. Il conducente del tir, visibilmente sotto shock per l’accaduto, verrà sottoposto ai test di alcol e droga. Le forze dell’ordine stanno ricostruendo con esattezza l’accaduto e hanno riscontrato il visibile segno degli pneumatici del camion sull’asfalto, segno di una violenta frenata.

POTREEBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Donna positiva partorisce in casa, ma la neonata muore: indaga la Procura

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui