WhatsApp, truffa per TIM, Vodafone e WindTre: ruba credito residuo

0

Una nuova truffa gira su WhatsApp per tutti i clienti di TIM, Vodafone e WindTre: c’è il rischio che rubi il credito residuo 

whatsapp truffa
WhatsApp, nuova truffa ruba il credito residuo (Pixabay)

L’app di messaggistica numero uno al mondo è senza dubbio WhatsApp. Grazie alla sua moltitudine di funzionalità diverse, il colosso di Zuckerberg permette agli utenti di chattare, scambiare contenuti multimediali e tanto altro con amici, colleghi e parenti. Gli sviluppatori sono al continuo lavoro per rendere il tutto sempre più efficiente e al servizio dell’utenza, ma ci sono anche aspetti negativi.

All’interno dell’incredibile mole di messaggi che ogni giorno vengono inviati in tutto il mondo, infatti, ci sono purtroppo anche diverse truffe dalle quali è bene stare attenti. L’ultima prende di mira gli utenti di TIM, Vodafone e WindTre: il rischio è quello di perdere tutto il credito residuo. Ecco come agisce il virus e come fare per evitare di essere truffati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cyber Monday Amazon, come accaparrarsi le migliori offerte

WhatsApp, truffa che ruba il credito residuo: i dettagli

Whatsapp spia
Ecco cosa fare per evitarla (Foto: Pixabay)

Moltissimi utenti stanno segnalando in queste ore una nuova truffa che gira su WhatsApp. Nello specifico, i cybercriminali hanno questa volta come obiettivo quello di rubare il credito residuo degli utenti, utilizzando una tecnica molto banale ma spesso efficace. Sono tanti i messaggi con su scritto: “Attenzione a WhatsApp! Il tuo numero non è registrato. Clicca qui per registrarlo” che le persone stanno ricevendo, con in allegato un link nel quale inserire i propri dati.

Ovviamente si tratta di un’enorme bufala volta a rubare i dati dell’utente attraverso il phishing. Solo con un click, i cybercriminali sono infatti in grado di attivare su un determinato numero telefonico alcuni servizi a pagamento. Questi vanno ad intaccare il credito residuo, facendolo anche scendere sotto lo zero nel giro di pochi minuti. Se anche voi avete ricevuto un messaggio di questo tipo, diffidate in quanto si tratta di una truffa.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> TikTok, la classifica dei migliori creator: al primo posto Gianluca Vacchi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui