Napoli-Roma, al San Paolo dopo la morte di Maradona: il gesto di Insigne

0

Mercoledì 25 novembre, Diego Armando Maradona – idolo dei napoletani – è morto. Prima dell’inizio di Napoli-Roma è spuntato Insigne sul campo del San Paolo

Napoli-Roma
Stadio San Paolo via Getty Images

Napoli-Roma è la prima partita di Serie A, al San Paolo, dopo la morte di Maradona. In questi giorni, il suo tempio è stato frutto di un via vai infinito di tifosi – e non – che hanno voluto rendere omaggio per l’ultima volta al loro idolo. Diego Armando Maradona è stato colui che ha ispirato molti dei giocatori di oggi e colui che ha fatto appassionare al mondo del calcio i tantissimi tifosi attuali. Chi l’ha visto giocare se n’è innamorato, chi è nato dopo se n’è innamorato tramite i racconti.

LEGGI ANCHE > > > E’ morto Papa Bouba Diop, protagonista del Mondiale 2002 

Da mercoledì ad oggi, sono stati tantissimi i gesti di suoi ex compagni di squadra, persone nel mondo dello spettacolo, e da altri sport. Gli stessi Lorenzo Insigne – con il magazziniere Tommaso Starace – e Dries Mertens gli hanno reso omaggio in due momenti diversi della giornata di giovedì, prima e dopo la partita di Europa League vinta per 2-0 contro il Rijeka.

Napoli-Roma, il gesto di Insigne sotto la curva

Napoli-Roma
Lorenzo Insigne via Getty Images

Prima dell’allenamento prima del match Napoli-Roma, Lorenzo Insigne è sceso sul manto erboso dello stadio San Paolo – che presto diventerà stadio Diego Maradona – per rendere omaggio a D10S. Uno striscione ed una gigantografia in Curva B ed uno striscione con scritto “The King” in Curva A, il capitano del Napoli ha fatto il giro di campo e portato un mazzo di fiori sotto entrambe le curve.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Incidente choc in F1: esplode auto di Grosjean. E’ illeso – VIDEO 

Un ultimo saluto ed il segno della croce: il gesto di Lorenzo Insigne ha commosso il pubblico da casa. L’unico rammarico è che i tanti tifosi del Napoli e di Maradona non hanno potuto dargli un ultimo saluto col calore che solo i napoletani sanno dimostrare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui