Monza, ucciso a coltellate in pieno giorno

0

A Monza, un uomo è stato ucciso a coltellate in pieno giorno. A dare l’allarme alcuni passanti che lo hanno ritrovato a terra, probabilmente già senza vita

Getty Images

Sono state alcune persone che passavano da lì a lanciare l’allarme e chiamare il 118 intorno alle 12 e 40 della giornata di oggi. I soccorsi sono immediatamente giunti sul luogo, ma purtroppo non c’era più nulla da fare. Un uomo di 42 anni di nome Christian Sebastiano, che abitava nel quartiere di San Rocco a Monza, è stato accoltellato in strada in pieno giorno. È stato aggredito con diverse coltellate al corpo, anche se quella fatale sembra gli sia arrivata alla gola. Adesso, su questo efferato crimine stanno indagando i carabinieri di Monza che hanno immediatamente acquisito tutte le registrazioni delle telecamere di sorveglianza della zona e iniziato a interrogare i residenti per cercare di far luce sull’accaduto. 

Leggi anche: Maltempo, forte alluvione in Sardegna: bilancio di due morti e due dispersi

Sardegna, violenta alluvione sull’isola: tre morti

Getty Images

In Sardegna, un’alluvione ha colpito l’isola tra stanotte e oggi provocando la morte di tre persone. Le vittime abitavano tutte nel nuorese e si tratta di un allevatore di 55 anni e due persone molto anziani che sono state travolte dall’acqua mentre si trovavano all’interno delle loro abitazioni. Un’emergenza a cui la Protezione Civile ha risposto prontamente emanando un’allerta rossa per i prossimi due giorni. All’Ansa, il direttore Antonio Belloi ha dichiarato che “la macchina si è messa in moto per tempo l’allerta rossa è stata emanata da due giorni per la Sardegna orientale. Anche per Bitti abbiamo allertato in maniera capillare tutti i sindaci. Quello di Bitti è stato prontissimo nella risposta perché ha esperienza, ha gestito l’alluvione del 2013. Anche ieri sera ci ha confermato che aveva allertato tutta la popolazione e fatto tutto quello che si doveva fare. Ma su Bitti è arrivato qualcosa che il territorio non è riuscito a sopportare dal punto di vista idraulico. Con tutta la buona volontà il sindaco ha fatto tutto quello che doveva fare però l’evento ha fatto il suo corso in questo modo”.

Leggi anche: Palermo, bambina morta a scuola: il risultato dell’autopsia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui