Maradona, medico personale indagato per omicidio colposo

0

Maradona, choc in Argentina: medico personale indagato per omicidio colposo! Quest’oggi, infatti, le forze dell’ordine hanno perquisito casa e ambulatorio del dottor Leopoldo Luque.

Maradona
(Foto: Getty)

Choc in Argentina: Leopoldo Luque, medico personale di Diego Armando Maradona, è indagato per omicidio colposo. Secondo quanto infatti rivela La Nacion, c’è il fortissimo sospetto che l’ex fuoriclasse non sia stato curato adeguatamente e che poteva salvarsi con maggior attenzione. Motivo per cui, proprio oggi, sono stati anche perquisiti abitazione e ambulatorio del medico.

Maradona operazione
Diego Armando Maradona (Foto: Getty)

Maradona, perquisite casa e ambulatorio del medico

I controlli sono stati ordinati da Laura Capra, procuratore di Benavidez, e dai giudici e dai procuratori aggiunti di San Isidro, ovvero Patricio Ferrari e Cosme Irribaren. Nel mirino c’è soprattutto il ricovero domestico del Pibe de oro dopo l’intervento del 4 novembre scorso, quando il 60enne fu stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico per rimuovere un ematoma subdurale dovuto a una caduta accidentale.

Potrebbe interessarti anche —-> Addio Maradona, Ceci rivela: “È stato lasciato solo per una vita intera”

A lanciare un input in patria, in questo giorni, è stato Alfredo Cahe, storico medico personale dell’ex fuoriclasse: “Era profondamente depresso e amareggiato, non è stato curato come era opportuno fare. Diego sarebbe dovuto in clinica, in un’area ampiamente specializzata, e non nella casa dove è morto. Lì non c’erano le strutture adeguato per controllarlo e aiutarlo”, ha infatti tuonato il professore.

E ancora: “Nella sua stanza doveva esserci un medico. Possiamo dire tranquillamente che il suo decesso è avvenuto in una maniera insolita”. Sono seguite recriminazioni anche sull’operazione ricevuta: “L’esame non è stato realizzato in maniera completa, Diego non ha avuto la necessaria protezione. Non ho nemmeno compreso perché ci fu tanta urgenza per l’operazione. Mi restano tanti dubbi, non c’era bisogno di agire in quella maniera così immediata”.

Leggi anche —-> Totti ricorda Maradona: “È stato una persona straordinaria”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui