Tredicesima 2020, diminuisce causa Covid: quando arriva

0

Gli effetti del Covid-19 si fannos entire anche sulla Tredicesima del 2020. Andiamo a vedere quando arriverà e chi la riceverà per primo.

Tredicesima 2020
Gli effetti del Coronavirus anche sulla mensilità aggiuntiva (WebSource)

Il Covid-19 ha avuto effetti negativi su tutta l’economia italiane e mondiale e come se non bastasse, proietterà i suoi effetti negativi anche sulla tredicesima del 2020. Infatti la mensilità aggiuntiva di Natale sarà più leggera rispettoa gli altri anni, ma arriverà direttamente sul conto corrente ed i primi a ricevarla saranno i pensionati. Con qualche settimana di ritardo la mensilità aggiuntiva arriverà anche ai dipendenti privati e a quelli pubblici.

Quest anno la tredicesima arriverà a circa 16 milioni di pensionati, mentre la mensilità arriverà a circa 18 milioni di dipendenti pubblici e privati. L’importo totale ammonterà a circa 30 miliardi di euro, 3 miliardi in meno rispetto al 2019. In merito alla contrazione della tredicesima del 2020 è intervenuto Paolo Zabeo. Il presidente della Cgia ha spiegato che con meno soldi a disposizione, gli acquisti di natale rischiano di subire una perdita del 15%. Quindi se l’anno scorso la spesa complessiva è stata di 10 miliardi, quest anno rischia di oscillare tra gli 8,5 e 9 miliardi.

Anche quest anno, la regione con più abitanti pronti a ricevere la tredicesima è la Lombardia, con ben 6,2 milioni di persone interessate. A seguire troviamo i 3 milioni e 287 mila del Lazio ed i 2 milioni 956 mila domiciliati nel Veneto. Ai piedi del podio, invece, c’è l’Emilia Romagna con 2 milioni 821 mila abitanti pronti a ricevere la mensilità aggiunta. Andiamo adesso a vedere quando arriverà la mensilità aggiuntiva.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Nuovo Dpcm, ristoranti chiusi a Natale e Santo Stefano: l’indiscrezione

Tredicesima 2020, quando potrebbe arrivare: le date

Tredicesima 2020
Ecco quando arriverà la mensilità aggiuntiva (WebSource)

Negli ultimi giorni sono sorti tantissimi dubbi sulla data in cui sarà possibile ricevere la tredicesima mensilità. Così è stata fatta chiarezza anche sulla data in cui sarà possibile percepire la mensilità aggiuntiva, che sarà erogata ai pensionati a partire dal primo dicembre. Dopo l’erogazione ai pensionati, seguirà quella ai dipendenti pubblici e privati. A stabilire la tabella ci ha pensato la Cgia, associazione artigiani di Mestre.

Così i pensionati saranno i primi a riceverla, a partire da mercoledì prossimo, infatti quest anno per alcuni soggetti la tredicesima verrà erogata in anticipo. Questo è proprio il caso dei pensionati che non ricevono l’erogazione sul conto corrente ed hanno ricevuto la mensilità extra già lo scorso mercoledì. A decidere questa modalità ci hanno pensato Inps e Poste Italiane.

Mentre invece ai dipendenti del settore privato, la tredicesima è stabilita dal contratto nazionale di lavoro, erogata dal titolare dell’attività solitamente entro Natale. Infine ai dipendenti pubblici la tredicesima verrà erogata con il cedolino paga dell’ultimo mese dell’anno, con la data che solitamente corrisponde al 20 dicembre.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Nuovo Dpcm, Zampa: “Il coprifuoco resterà alle 22”

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui