Calabria, sequestrati 17 kg di cocaina e 5 milioni in contanti: due arresti

0

Maxi operazione in Calabria dei Carabinieri di Locri che sequestrano 17kg di cocaina e 5 milioni in contanti, compiuti due arresti.

Calabria arresti
L’operazione dei carabinieri di Locri (Arma dei Carabinieri)

Maxi operazione in Calabria, dove i carabinieri hanno condotto due arresti, ai danni di un cittadino di 24 anni ed un altro di 32 anni. I due sono stati colti in flagrante dai carabinieri del comando di Locri, dopo un controllo sulla Statale Jonica. Infatti i due stavano percorrendo la Statale, quando si sono imbattuti in un posto di blocco della polizia all’altezza di Ardore Marina, cittadina in provincia di Reggio Calabria.

A colpire i carabinieri è stato il nervosismo dei due dopo essere stati fermati. Così i due militari presenti sul posto hanno deciso di approfondire i controlli dei mezzi, facendo così la scoperta che ha portato ai due arresti. Infatti all’interno dell’auto, i carabinieri hanno rinvenuto quasi 17 kg di cocaina, divisa in 15 confezioni sigillate. Andiamo quindi a vedere l’operazione della polizia.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Nuovo Dpcm, ristoranti chiusi a Natale e Santo Stefano: l’indiscrezione

Calabria, due arresti dei Carabinieri di Locri: l’operazione

CArabinieri arresti
L’operazione delle forze dell’ordine nella regione calabrese (Foto: Pixabay)

Dopo l’inquietante scoperta di circa 15 confezioni contenenti 17kg di cocaina, i carabinieri di Locri hanno deciso di approfondire l’indagine sulle due persone. Così i militari si sono diretti verso le abitazioni delle due persone arrestate. A fargli da supporto anche lo Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria. La scoperta dei carabinieri nella casa dei due arrestati è stata ancora più sorprendente.

Infatti le forze dell’ordine hanno rinvenuto dei bidoni in plastica interrati nel giardino, contenenti circa 5 milioni di euro in contanti. Al loro interno banconote di varia taglia, sigillate in buste sottovuoto di plastica termosaldate. Così i Carabinieri, dopo aver compiuto i due arresti, hanno messo i due nelle camere di sicurezza, in attesa di essere associati alla Casa Circondariale di Locri, a disposizione delle autorità giudiziarie della provincia di Reggio Calabria.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid-19, Speranza firma nuova ordinanza: 5 regioni cambiano colore

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui