Totti ricorda Maradona: “È stato una persona straordinaria”

0

Francesco Totti ha voluto ricordare Diego Armando Maradona ed ha svelato un aneddoto su di lui. 

Decesso Maradona
via Getty Images

Diego Armando Maradona è venuto a mancare nel pomeriggio del 25 novembre scorso. La sua scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore di sportivi e non, in quanto nessuno si aspettava che a soli 60 anni il Dio del Calcio sarebbe andato via, ma solo fisicamente perché “Lui è ancora qui con noi”, afferma Francesco Totti in un’intervista rilasciata a Verissimo.

L’ex capitano della Roma ricorda il dieci dei dieci, un vero maestro del calcio “che ci ha lasciato dei ricordi irripetibili”. “Avevo un bellissimo rapporto con Diego. Fuori dal terreno di gioco era una persona straordinaria mentre in campo era il calcio, era inimitabile”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Totti ricorda Maradona: “È stato una persona straordinaria”

Roma Totti
Francesco Totti (photo Getty)

Diego Armando Maradona nel corso della sua carriera calcistica è riuscito a fare cose straordinarie, cose che nessun’altro potrà mai pensare di replicare. “Neanche alla Playstation si può copiare quello che faceva lui. Lo voglio ricordare così, è come se non fosse mai morto, rimarrà qui sulla terra perché era diverso da tutti gli altri”, dice a Verissimo Francesco Totti.

L’ex numero 10 giallorosso poi svela un aneddoto legato al Pibe de Oro: “Quando ho smesso di giocare, Maradona è stato il primo a chiamarmi per darmi sostegno e per dirmi di stare tranquillo. È stato un gesto che porterò sempre con me”. E se si dovesse organizzare una partita in suo onore, Totti risponderebbe di sì: “Se mi dovessero chiamare accetterei subito la convocazione”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui