Addio Maradona, Ceci rivela: “È stato lasciato solo per una vita intera”

0

Il manager e amico di sempre di Diego Armando Maradona, Stefano Ceci, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss. 

Decesso Maradona
via Getty Images

Diego Armando Maradona è venuto a mancare il 25 novembre scorso e la sua scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile nei cuori di tutti coloro che amano lo sport. Sono stati molti gli sportivi che hanno voluto ricordare il Dio del Calcio raccontando aneddoti legati a lui, ma nelle scorse ore ai microfoni di Radio Kiss Kiss è intervenuto Stefano Ceci, manager e amico di sempre della leggenda argentina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 

Addio Maradona, Ceci rivela: “È stato lasciato solo per una vita intera”

Maradona operazione
Diego Armando Maradona (Foto: Getty)

Stefano Ceci, manager e amico di sempre del Pibe de Oro, intervenendo ai microfoni di Radio Kiss Kiss ha parlato di Diego Armando Maradona. “Negli ultimi due anni si è lasciato andare, complice anche la fine dell’amore con l’ultima compagna. Diego era semplice. Per essere Maradona si era costruito un’armatura”.

Il successo a volte oscura la persona, la quale viene vista solo come personaggio di successo e non come uomo. “Maradona si era stancato di vivere”. Ceci ha affermato che da qualche tempo l’ex fuoriclasse argentino non era più lui.

“Negli ultimi tempi si è lasciato andare, non si sentiva più Maradona. Lui è stato lasciato solo una vita intera. Si è pensato per una vita intera solo a Maradona, non a Diego. La sua morte ha fatto fermare il mondo”.

Ceci, nella lunga intervista ha sottolineato il lato umano del Pibe de Oro. “Diego ha smesso di essere Diego quando aveva 15 anni. Quando è diventato Maradona si è costruito un’armatura. Ho conosciuto Maradona che riempiva gli stadi, il mito, ma anche la persona fragile e piena di insicurezze”.

Ceci ha desiderato parlare di Diego Armando Maradona per rendere noto alle persone il grande uomo che si celava dietro al mito, il Dio del Calcio. Un uomo dal cuore grande, ma al tempo fragile e pieno di insicurezze.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui