Meteo, nuovo maltempo sull’Italia: torna il ciclone nel weekend

0

Si stravolge nel fine settimana il meteo sulla penisola, con il ritorno del maltempo. Infatti un nuovo ciclone invaderà l’Italia.

Meteo maltempo
Nuova svolta meteorologica sul paese (via Pixabay)

Il sole e le temperature gradevoli di questi giorni sono solamente un fuoco di paglia, visto che il meteo sulla nostra penisola, ben presto, saranno colpiti nuovamente dal maltempo. Un nuovo ciclone ricco di perturbazioni, infatti, è pronto a colpire il paese riportando freddo e temperature basse. Il nuovo maltempo, inoltre, sarà destinato a colpire mezza Italia, facendo crescere il serio rischio di veri e propri nubifragi.

Questo ciclone, infatti, dovrà portare sulla penisola forti venti di Scirocco, che si caricheranno di umidità favorendo l’arrivo del maltempo, con moltissime precipitazioni in diversi angoli del paese. Il pericolo nubifragi è previsto per sabato 28 novembre, specialmente in Sardegna dove, secondo le previsioni, ci sarà il maggior rischio di piogge intense.

Ma non solo, infatti sulla penisola potrebbero veificarsi anche allagamenti, frane o fenomeni alluvionali. Nel weekend avremo possibili piogge anche su Piemonte e Liguria, oltre che sulle regioni centro-meridionali, specialmente sulle aree ioniche di Calabria e Basilicata. Andiamo quindi a vedere cosa succederà durante la giornata odierna sulla penisola.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Morte Maradona, assessore Borriello a iNews24: “Al lavoro per intitolare stadio a Diego”

Meteo, primi segnali di maltempo al Sud: tempo stabile altrove

meteo maltempo
Come si sta evolvendo la situazione sulla penisola (Pixabay)

Sulla nostra penisola, durante la giornata odierna, vedremo l’indebolirsi di un campo di alta pressione presente sulla nostra penisola. Infatti questo campo anticiclonico ben presto lascerà spazio a piogge e maltempo sparse per tutto il paese. Già durante questo giovedì potremo trovare le prime piogge tra Basilicata e Calabria, altrove invece resisterà ancora per poco il maltempo. Andiamo quindi a vedere la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia al mattino, come solito durante la stagione autunnale, avremo foschie e nebbie lungo tutta la Val Padana. Inoltre dopo un inizio di giornata sereno avremo un aumento di nuvolosità sulla Liguria, ma almeno per oggi non ci dovrebbe essere nessuna precipitazione. Le temperature sono in lieve calo, con massime dai 9 ai 13 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo nubi basse già dal mattino su tutta la Toscana, Umbria e Lazio. Nonostante la presenza di tali nuvole, nel pomeriggio avremo una giornata di bel tempo, segnata dal sole sulle tre regioni. Mentre invece l’evolversi della giornata porterà le prime piogge in Sardegna. Le temperature qui risulteranno stabili, con massime che andranno dai 13 ai 17 anni.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo tantissima variabilità tra Sicilia, Calabria e Basilicata. Su queste tre regioni, infatti, inizieranno a verificarsi i primi piovaschi in vista del weekend, con un clima maggiormaente rigido rispetto alle altre regioni meridionali. Altrove, infatti, avremo spazi ampiamente soleggiati e non ci sarà il rischio di precipitazioni. Le temperature anche qui rimarranno stabili, con massime che andranno dai 15 ai 20 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Violenza contro le donne, Vladimir Luxuria a iNews24: “Giornalisti che giustificano, come stupratori”

L.P.

Per altre notizie di Meteo, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui