Maradona, effettuata l’autopsia: la causa del decesso

0

Morto soltanto 24 ore fa, è stata effettuata l’autopsia su Diego Armando Maradona per constatare la causa del decesso

Morte Maradona
via Getty Images

A 60 anni Diego Armando Maradona, D10S, El Pibe de Oro si è spento. Un lutto che ha colpito il mondo intero, tifosi del Napoli e non, amanti del calcio e non. Così come Kobe Bryant ad gennaio, un altro sportivo per antonomasia è deceduto. A Napoli, la città che l’ha idolatrato più di tutte – dopo la sua città natale – la gente è riversa in strada per dare un ultimo saluto fuori al suo tempio: lo stadio San Paolo.

LEGGI ANCHE > > > Morte Maradona, assessore Borriello a iNews24: “Al lavoro per intitolare stadio a Diego”

Sarà proprio lo stadio San Paolo che verrà intitolato a suo nome, come hanno promesso le istituzioni. Lacrime e tanti ricordi quelli che accomunano la gente che in queste ore sta organizzando cortei e manifestazioni per il loro ultimo saluto a colui che li ha fatti innamorare di questo sport.

Morte Maradona, i risultati dell’autopsia: la causa del decesso

Decesso Maradona
via Getty Images 

Ieri pomeriggio il numero 10 del calcio mondiale ha inalato il suo ultimo respiro. Diego Armando Maradona è morto ed il mondo è rimasto sotto shock dalla notizia. In Argentina è stato proclamato lutto nazionale per 3 giorni ed a Napoli si stanno muovendo per intitolare a lui, il tempio in cui ha giocato. Intanto, ieri tra le 19:30 e le 22:00 è stato effettuato l’esame autoptico alla salma all’ospedale San Fernando.

NON PERDERTI > > > Maradona, il ricordo della stampa mondiale: “Morto il Dio del calcio”

La famiglia di Diego ha espressamente richiesto che i medici che entrassero ad operare l’uomo non portassero con sé alcun dispositivo elettronico che potesse fare fotografie per evitare di mostrare al pubblico scene che avrebbero fatto soffrire i suoi fan. L’esame ha stabilito che Maradona è morto per un’insufficienza cardiaca acuta evidenziata in un “paziente con miocardiopatia dilatativa”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui