5 Stelle, Di Battista: “Di Maio è l’unico che mi scrive”

0

5 Stelle, Alessandro Di Battista sempre più solo all’interno del Movimento come raccontano alcuni retroscena pubblicati dal Corriere. 

Getty Images

La frattura tra Alessandro Di Battista e una parte del Movimento sembra sempre più profonda.

E alcuni retroscena pubblicati dal Corriere della Sera raccontano di come il deputato pentastellato abbia lanciato una sorta di ultimatum ai vertici 5 Stelle: “Tra poco ci saranno dei quesiti da far approvare dalla base, aggiungano tra le domande anche le questioni che abbiamo messo sul tavolo noi, ovvero io, tanti portavoce che lavorano con me e migliaia di attivisti. Si tratta di istanze politiche, non personali: io sono stato il più votato tra i delegati ed è corretto che chi mi ha appoggiato ritrovi tra i punti dirimenti anche ciò che io e il mio gruppo rappresentiamo. Su questo sono inflessibile”. Diversi i temi caldi su cui Di Battista vuole chiarezza, dalla revoca delle concessioni di Autostrade fino al caso Padoan Unicredit, precisando alle persone a lui vicine che il suo interesse è maggiormente concentrato verso la direzione da intraprendere sulle politiche nazionali che sulle regole interne del Movimento. 

Leggi anche: 5 Stelle, Di Battista attacca il Pd: “Cercano di riabilitare il berlusconismo”

5 Stelle, Di Battista: “Non eliminare regola dei due mandati”

Getty Images

Irremovibile però sulla regola dei due mandati: “Non esiste che dopo anni in Parlamento qualcuno ipotizzi di correre come governatore”. Di Battista continua a lamentare inoltre una certa freddezza dei vertici 5 Stelle nei suoi confronti, soffrendo molto alcune accuse che gli sono arrivate, tra cui quella di voler semplicemente scalare il Movimento per interessi personali. E a quanto riferisce l’ex deputato, riapparso sulla scena pubblica dopo un lungo periodo di stop successivo alla fine del suo mandato parlamentare, soltanto Di Maio ha trovato il coraggio di scrivergli. Un gesto che Di Battista non dimentica in quanto anche se “abbiamo avuto posizioni distanti su diversi temi negli ultimi mesi, ma ho apprezzato le sue parole sulla revoca delle concessioni e contro il Mes: su questi punti lo sosterrò sempre”.

Leggi anche: 5 Stelle, Marra: “Non chiedo scusa sulla Santelli, era noto a tutti fosse malata”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui