Vodafone Italia annuncia: “Zero emissioni gas da effetto serra entro 2025”

0

La Vodafone si impegnerà ad azzerare le emissioni riguardanti i gas da effetto serra entro l’anno 2025

Vodafone segnale 3G

Vodafone Italia ha annunciato di voler anticipare di cinque anni, e quindi al 2025, i propri obiettivi sull’azzeramento delle emissioni in merito all’utilizzo dei gas (Scope 1 e 2) ad effetto serra. La rete dell’operatore di telefonia intanto è già alimentata al 100% da fonti rinnovabili certificate. Vodafone per raggiungere l’obiettivo prefissato ha intenzione di avviare la sostituzione del parco auto con auto ibride ed elettriche e sostituirà i gas antincendio sui data-center e sulle centrali telefoniche con gas inerti che non producono emissioni.

LEGGI ANCHE—> Cina, lanciata una sonda senza equipaggio per raccogliere rocce lunari

Vodafone, entro il 2040 azzeramento delle emissioni provenienti da fonti terze

La società si impegna anche ad azzerare le emissioni di gas ad effetto serra (net zero) entro il 2040. I propri obiettivi sono stati approvati da Science Based Targets initiative, in linea con le riduzioni necessarie a limitare l’aumento della temperatura a 1.5°.

Entro il 2025 il Gruppo Vodafone si impegna ad azzerare le emissioni proprie di gas a effetto serra (Scope 1) e le emissioni di gas a effetto serra provenienti da energia elettrica acquistata (Scope 2). Verranno dimezzate anche le emissioni provenienti da fonti terze (Scope 3) che riguardano joint ventures, supply chain, utilizzo dei device e prodotti venduti. Queste, entro il 2040, verranno totalmente azzerate apportando un anticipo di 10 anni rispetto quanto preventivato inizialmente.

LEGGI ANCHE—> Whatsapp, l’app ufficiale per non risultare più online: come si chiama

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui