Revenge Porn, lei lo lascia e lui si vendica incollando manifesti hot

0

Un uomo, dopo che la sua partner ha deciso di interrompere la loro relazione, ha deciso di inviare video dei loro incontri intimi e incollare manifesti ritraenti la donna in intimità. 

giornalista mediaset
(YouTube)

Un uomo di 35 di Salice Salentino ha inviato ai suoi familiari, amici e conoscenti video e immagini degli incontri intimi con la sua ex fidanzata. Non è tutto. In seguito alla decisione di lei di troncare la relazione con lui, l’uomo ha affisso per vendicarsi, nel comune di Brindisi, i manifesti in cui lei era ritratta in atteggiamenti intimi e senza veli.

Nonostante il 35enne avesse fatto ricorso ad una serie di espedienti per non farsi scoprire, i poliziotti della Squadra mobile della Questura di Brindisi sono riusciti ad identificarlo e a trarlo in arresto. L’uomo al momento è agli arresti domiciliari. Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale di Brindisi Tea Verderosa su richiesta del pm Livia Orlando.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO>>> Cina, lanciata una sonda senza equipaggio per raccogliere rocce lunari

Revenge Porn, lei lo lascia e lui si vendica incollando manifesti hot

catania violenza stupro

Le accuse che vengono contestate al 35enne sono quelle di stalking, revenge porn e sostituzione di persona. L’uomo, stando a quanto emerso dalle indagini condotte dalla Polizia della sezione Reati, ha conosciuto la donna brindisina su un sito internet.

Inizialmente l’uomo ha convinto la donna a compiere atti di autoerotismo in chat, mentre in un secondo momento si sono incontrati. I due hanno avuto rapporti sessuali consenzienti che il 35enne avrebbe ripreso con una webcam all’insaputa della donna.

Nel momento in cui la donna ha deciso di interrompere la frequentazione, l’uomo per vendicarsi ha escogitato un terribile piano. In un primo momento ha minacciato di far conoscere al mondo intero le immagini dei loro amplessi mentre poi è passato ai fatti inviando ad amici e parenti della donna i video in questione. Successivamente ha anche affisso manifesti nella città della donna dove era ritratta lei durante un amplesso. La donna ha sporto denuncia e sulla scorta delle conclusioni del lavoro investigativo svolto dalla Mobile, il pm ha chiesto e ottenuto l’arresto del 35enne.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Padova, omicidio nella notte: 40enne accoltella la moglie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui