India, diventano ladri di capre per finanziare il film del padre

0

In India, due fratelli si sono improvvisati ladri di capre per trovare i fondi necessari a mandare avanti il film del padre in cui erano protagonisti. 

Getty Images

Che gli indiani abbiano una passione smodata per il mondo del cinema è un fatto risaputo. E d’altronde, basto solo pensare che in quanto a iconografia, Bollywood ha ben poco da invidiare al suo corrispettivo americano. E a volte, pur di apparire in una produzione cinematografica le persone sono disposte a fare di tutto, soprattutto se il regista è tuo padre. È accaduto infatti che due fratelli erano stati scritturati dal proprio genitore per essere i protagonisti di un film che intendeva girare. La produzione però è ben presto naufragata per la mancanza di fondi e allora i due hanno deciso di applicare un loro personale metodo per far continuare il film. Sono diventati dei ladri di capre. 

Leggi anche: Cimitero per gli animali da compagnia, verrà presto costruito a Genova

India, il metodo dei due fratelli per non farsi scoprire

Getty Images

E tutto sommato, la loro strategia criminale non era niente male. Infatti, non rubavano per ogni pastore mai più di due pecore, per fare in modo che non se ne accorgesse, per rivenderle sul mercato nero e continuare a finanziare così la produzione cinematografica. E il piano ha funzionato fino a quando i due fratelli non hanno avuto la brillante idea di rubare a un pastore che possedeva soltanto sei pecore, e che dunque si è accorto immediatamente del furto denunciandolo alla polizia. E le forze dell’ordine indiane non ci hanno messo troppo tempo a risalire ai due colpevoli. E adesso per questi due fratelli, sarà abbastanza complicato poter prendere parte al film del padre dal carcere in cui si trovano rinchiusi.

Leggi anche: Pistoia, non lo fanno entrare nel supermercato: spara in aria per protesta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui