Incidente mortale sulla Casilina, vittima una bimba di 7 anni

0

Incidente mortale sulla Casilina nei pressi di Ferentino: nel tragico scontro ha perso la vita una bambina di 7 anni

Incidente Lucca
Incidente mortale sulla Casilina (archivio Getty)

Uno scontro violentissimo tra una Peugeot 206 e una Mercedes sulla via Casilina, in località Ponte Grande, vicino a Ferentino è costato la vita ad una bambina di 7 anni. L’incidente è avvenuto oggi poco dopo l’ora di pranzo e il bilancio è drammatico. La baby sitter della bambina, secondo le prime informazioni, sta lottando tra la vita e la morte in un ospedale romano.

Ancora da accertare le cause dello scontro, ma per la bambina non c’è stato nulla da fare nonostante l’arrivo dei mezzi di spccorso. Subiti è stata allertata anche l’eliambulanza che ha caricato la sua baby sitter, trasportandola in un ospedale di Roma. Il traffico nella zona dell’incidente è rimasto a lungo bloccato in modo da ripristinare le condizioni di sicurezza, per gli altri guidatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incidente ad Ascoli, finisce con l’auto in una scarpata: muore a 26 anni

Altro incidente mortale, sempre nelle ultime ore, sulle strade dell’Umbria. Nìella serata di ieri, 23 novembre, un ragazzo di 29 anni che abvitava nella zona di Ponte San Giovanni, è uscita improvvisamente di strada. Un tratto che conosceva bene, visro che era a poche centinaia di metri da casa.

Il ragazzo stava probabilmente tornando lì quando, per cause ancora in fase di accertamento da parte della polizia locale intervenut, la sua auto è uscita dalla carreggiata. In base ai primi rilievi, la vettura avrebbe prima urtato un ostacolo e poi si sarebbe ribaltata. Per il giovane, rimasto schiacciato dal ribaltamento della sua Audi, non c’è stato praticamente scampo.

I soccorritori sono stati avvisati da un passante e sono partiti immediatamente per raggoiungere la scena dell’incidente. Ma una volta arrivati sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del guidatore. Poco dopo è arrivato anche il sostituto procuratore di turno. Toccherà a lui decidere se disporre l’autopsia e i conseguenti accertamenti previsti in questi casi. Ma visto che nessun altro, tra persone e mezzi, è rimasto coinvolto sembra pitersi trattare di una tragica fatalità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui