Napoli, donna uccisa dopo furente lite: fermato il figlio

0

A Napoli una donna è stata trovata morta dopo un litigio udito dai vicini di casa, fermato il figlio che viveva con lei

Napoli, donna uccisa
via Getty Images

Tragico evento a Torre del Greco, una provincia di Napoli di quasi 85 mila abitanti, dove una donna è stata uccisa. Ennesimo atto di violenza nei confronti di una donna, mamma e moglie, a ridosso della giornata mondiale della violenza contro le donne previsto per questo mercoledì 25 novembre.

LEGGI ANCHE > > > Caso McCann, Brueckner afferma di essere stato aggredito

Il ritrovamento del corpo, in una pozza di sangue, è avvenuto da parte dei vicini soltanto qualche ora fa dopo il constatato decesso nella notte. L’omicidio, verificatosi in via dei Remaioli, è al vaglio degli inquirenti per identificare il colpevole e accertarne le cause: attualmente è stato fermato il figlio che viveva con lei. Potrebbe essere stato l’uomo di 33 anni ad aver sfogato l’ira sulla madre 56enne.

Napoli, furente lite finita in omicidio: donna uccisa, probabilmente per mano del figlio

Napoli, donna uccisa
via Getty Images

Un omicidio molto violento che ha ucciso la donna, presumibilmente per mano del figlio di 33 anni con cui conviveva. L’uomo aveva disturbi causati da esperienze passate e viveva solo, con la donna, dopo la separazione dal padre del presunto omicida. Le ipotesi sono state avanzate dopo aver ascoltato i vicini, testimoni di una furente lite di ieri sera. È durante quest’ultima che il figlio potrebbe aver colpito la madre con un cacciavite, lasciandola agonizzante al suolo fino al ritrovamento di questa mattina in una pozza di sangue. A nulla è servita la corsa verso l’ospedale Maresca dove la donna ha inalato l’ultimo respiro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Milano, 56enne accoltella moglie e suocera: la situazione

Sul posto i carabinieri, la polizia di Stato e gli operatori del 118 sono arrivati per via della segnalazione dei vicini, testimoni chiave della vicenda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui