Vaccino anti Covid, Moderna ha fissato il prezzo

0
12

Vaccino anti Covid, in attesa del via libera alla commercializzazione Moderna ha fissato il prezzo per ogni dose anche in Europa

Vaccino covid

Quasi a prezzo di costo: è questa la scelta di Moderna per commercializzare il suo vaccino anti Covid che è arrivato alla fine della sperimentazione e attende il via libera. In attesa della produzione l’azienda americana ha già fissato il costo svelato in anteprima dall’amministratore delegato di Moderna, Stephane Bancel, ad un quotidianon tedesco.

Il vaccino Moderna costerà tra i 25 e i 37 dollari, in pratica tra i 21 e i 31 euro, ogni dose. Il prezzo cambierà in base al numero di dosi acquistate ed è considerato in linea con il mercato, pensando a quanto costa il trattamento dei pazienti Covid per la sanità pubblica.

Entro pochi giorni secondo l’ad dell’azienda chiuderanno l’accordo con la Commissione Europea per la fornitura del vaccino e inizierà a che la produzione di 20 milioni di dosi entro la fine dell’anno. Di queste, una piccola parte sarà disponibile in Europa, in attesa di una produzione più massiccia.

Vaccino Covid
Vaccino anti Covid, c’è il prezzo (Getty Images)

Invece il vaccino sviluppato da Pfizer e BioNtech all’Unione europea costerà meno dei meno dei 16,5 euro a dose che pagheranno  gli Stati Uniti. Lo ha riferito l’agenzia Reuters la scorsa settimana dopo aver sentito un alto funzionario dell’Ue che si sta occupando delle trattive. Ma la Casa non ha ancora confermato nulla.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, quanto costa il vaccino e quale arriverà per primo in Europa

Spagna, il governo ha già varato un piano di vaccinazioni per tutto il Paese

In attesa che arrivino i vaccini, gli stati europei stanno preparando anche le campagne per utilizzarli. Come la Spagna che per bocca del premier Pedro Sanchez ha già pianoficato come muoversi. La campagna di vaccinazione contro il Covid-19 comincerà a gennaio e prevede 13mila punti dislocati in tutto il Paese come anticipa ‘El Pais’. Quindi una larga fetta della popolazione spagnola potrà essere vaccinata ben prima che arrivi la prossima estate.

coronavirus spagna
La Spagna è il primo paese in Europa per numero di contagi (Getty Images)

Il piano dovrebbe essere presentato martedì prossimo, 24 novembre, al Consiglio dei ministri. Intanto però il governo non abbassa la guardia anche se il tasso di contagiatio è calato decisamente nelle ultime due settimane. Ma in Spagna come in Italia nessuna apertura particolare per le feste di Natale. Dovranno essere molto sobrie e passate in famiglia senza eccessi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui