Olanda, abbattuti oltre 190mila polli a causa dell’aviaria

0
13

In Olanda sono stati abbattuti più di 190mila polli a causa di un focolaio di influenza aviaria in due allevamenti

Polli Danimarca

In Olanda sono stati abbattuti più di 190mila polli a causa di un focolaio di influenza aviaria in due allevamenti. Nel dettaglio, sono state 100mila le galline abbattute nell’allevamento di Hekendorp, vicino Gouda, mentre a Witmarsum, nella regione del Friesland, sono stati uccisi 90mila polli. Il ministero olandese dell’agricoltura ha precisato che è stato necessario l’intervento a causa del sospetto del propagarsi di una forma “altamente contagiosa della variante H5”.

LEGGI ANCHE—> Donald Trump jr positivo al Covid: è attualmente in isolamento

Influenza aviaria: nuovi casi in Europa

Polli Aviaria

Tra i paesi colpiti, oltre l’Olanda, ci sono anche Danimarca e Germania. Quest’ultima nazione ha deciso di abbattere 16 mila tacchini dopo la scoperta del ceppo all’interno di un allevamento sull’isola di Rugen. Anche il Regno Unito, nelle scorse settimane, aveva dovuto abbattere 13mila polli. L’allarme più preoccupante arriva dalla Corsica a causa della posizione geografica dell’isola.

Secondo quanto appreso sai colleghi francesi, sono stati soppressi quasi 500 uccelli tra polli, fagiani, oche e tacchini ed è stato attivato il sistema di sorveglianza e prevenzione.

LEGGI ANCHE—> Terremoto in Algeria, scossa di magnitudo 5.2 a nordest

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui