Ecco il bonus fino a 2.000 direttamente sul conto corrente per autonomi e aziende

0
16

La regione Lombardia ha approvato uno stanziamento di 54,4 milioni di euro bonus per autonomi e microimprese. Ecco tutti i dettagli della manovra 

Grandi novità in arrivò per i residenti della regione Lombardia. È stato approvato poco fa un bonus una tantum che può arrivare fino a 2000 euro, e verrà versato direttamente nel conto corrente di autonomi e microimprese. Nello specifico, si tratta di un contributo a fondo perduto, da non restituire e senza obbligo di rendicontazione.

Ad averne diritto, tutti i professionisti che hanno una partita IVA e le microimprese della Lombardia. Per quanto riguarda la prima categoria, verranno versati 1000 euro una tantum. Secondo le prime stime della Lombardia, si tratterà di un pubblico tra i 16 e i 18mila professionisti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Zaia: “Numeri in miglioramento, ma mangeremo panettone da soli”

Contributo per microimprese, i dettagli

Per quanto riguarda le microimprese, invece, la Lombardia ha pensato di riservare un bonus fino ai 2mila euro, ma non per tutti. Calzature, tassisti, estetisti, commercianti avranno 1500 euro, mentre agenzie di viaggio e tour operator 2000. Secondo le stime della Lombardia, in questo caso il pubblico sarà di circa 38mila imprese. Per richiedere il contributo, basta andare sul sito della Lombardia e fare domanda dal 23 al 27 novembre. Per quanto riguarda le partite IVA, il processo sarà il medesimo ma tra l’11 e il 15 gennaio. L’iniziativa rientra nel piano Si Lombardia – Sostegno Imprese Lombardia.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Alex Zanardi trasferito all’Ospedale di Padova: le sue condizioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui