Milano, divieto di fumo all’aperto approvato dal Consiglio

0
7

Milano, divieto di fumo dal 2021: la norma è stata approvata dal Consiglio comunale con 25 voti favorevoli. E non sarà l’unica novità nei prossimi anni nel capoluogo lombardo… 

Milano, ora è ufficiale: dal 2021 sarà vietato fumare nelle zone all’aperto in presenza di altre persone. E’ stato approvato quest’oggi il Regolamento per la qualità dell’aria che, tra le varie misure, prevede anche il divieto di fumo all’aperto a meno tranne che in zone isolate.

covid-19 pregliasco
 (Getty Images)

Milano, divieto di fumo all’aperto dal 2021

Il Consiglio comunale del capoluogo lombardo si è pronunciato con 25 voti favorevoli, rispetto agli otto contrari, quattro astenuti e due consiglieri che non hanno proprio votato per assenza al voto. Con questa misura sarà pertanto proibito fumare in contesti come le fermate dei mezzi pubblici, nei parchi, nei cimiteri e nelle varie strutture sportive come gli stadi. Sarà possibile farlo solo se c’è la possibilità di essere fuori da un raggio di 10 metri da altre persone.

Potrebbe interessarti anche —-> Covid, Bertolaso lancia l’allarme: “Terza ondata tra febbraio e marzo”

Sarà tuttavia solo un primissimo passo rispetto a una nuova rivoluzione già all’orizzonte. Dal 1 gennaio 2025, infatti, il divieto di fumo sarà esteso a tutte le aree pubblica all’aperto. Da questo punto di vista è pronto anche un piano per infrastrutture di ricarica elettrica delle vetture, le quali dovranno essere installate presso tutti i punti vendita di carburante nel milanese. Tutto dovrà essere pronto entro l’inizio del 2023. Milano ha deciso: il futuro è adesso.

Leggi anche —-> Covid-19, Arcuri: “A gennaio 1.7 milioni di italiani saranno vaccinati”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui