Joe Biden parla da presidente: “Cambieremo tutto”

0

Joe Biden parla da presidente in un videomessaggio anticipando i primi passi della sua amministrazone. Gli Stati Uniti cambiano rotta

Joe Biden presidente, le prime parole (Getty Images)

Lo aveva preannunciato in campaga elettorale, sarà di parola: gli Stati Uniti sotto la guida di Joe Biden cambieranno rotta invertendo alcune delle decisioni precedenti. Con un videomessaggio, il neo presidente ha anticipato alcune delle sue prime mosse: “Dal primo giorno rientreremo negli Accordi per il Clima di Parigi e nell’Oms”.

Biden ha anche anticipato che non ha in mente nessun lockdown nazionale e quindi non bloccherà l’economia a causa del virus. Però la lotta contro il Covid rientra tra le sue priorità e quindi farà partire una strategia nazionale che prevede anche l’obbligo della mascherina che è “un dovere patriottico”.

Sullo sfondo c’è sempre la resistenza che Donald Trump ha deciso di adottare ad oltranza non riconoscendo la sconfitta e impedendo di fatto la transizione. Biden lo definisce incredibilmente irresponsabile, “sta dando un messaggio negativo al mondo. Non c’è alcuna scusa per non condividere i dati, ci sono oltre 250 mila americani morti per il virus, ma ancora non abbiamo le necessarie informazioni. Quante persone devono ancora morire?”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> USA, Biden avverte: “La transizione è fondamentale per avere il vaccino”

Joe Biden presidente, i legali di Trump attaccano ma la tinta di Rudolph Giuliani scatena i web

Oggi però è stata anche la giornata della conferenza sampa organizzata dal team legale di Trump che ha illustrato la sua linea. A parlare è stato soprattutto il capo dei suoik avvocati, l’ex sindaco di New York Rudolph Giuliani. L’accusa è precisa: Joe BideBiden secondo loro abrenne organizzato in anticipo diversi brogli elettorali su tutto il territoruio del Paese per rubargli la vittoria.

“Quanto accaduto a questo Paese è una sventura, sebbene non peggiore di quanto i democratici abbiano fatto al potere. Ma non possiamo lasciare che questo accada, non possiamo lasciare che ci facciano questo”. La conclusione? Il popolo ha  eletto Donald Trump, non Joe Biden che risulta vincitore solo a causa di un broglio elettorale. “Dateci una possibilità di dimostrarlo in tribunale e lo faremo”.

Rudolph Giuliani e la tinta per i capelli che cola (Getty Images)

Ma la conferenza stampa di Giuliani passerà alla storia anche per un altro motivo. Sarà per la foga del momento, sarà per le luci che lo illuminavano, Giuliani ha iniziato a sudare copiosamente. E così sul viso ha anche cominciato a colargli la tinta per i capelli utilizzata in abbondanza. Ci sono immagini (come queste) e video che lo testimoniano ampiamemte e sul web si è scatenata l’ironia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui