Festival di Sanremo 2021, può slittare per il Covid: la nuova data di inizio

0
18

Festival di Sanremo 2021, può slittare per il Covid: la nuova data di inizio potrebbe essere ad aprile. Il Comune ha lanciato l’allarme alla Rai per spostare ulteriormente la kermesse

Sanremo
Festival di Sanremo 2021, può slittare per il Covid: la nuova data di inizio (Foto: Getty)

Il Covid non risparmia niente e nessuno. Nel bel mezzo della seconda ondata in tutta Europa, già si parla della possibile terza a febbraio-marzo. Una rincorsa senza fine verso la normalità che nemmeno l’arrivo del vaccino sembra poter risolvere a breve. Nel frattempo in Italia si continua a fare i conti con i numeri dei contagi costantemente sopra le 30mila unità giornaliere e con la condizione al limite delle terapie intensive. In questo quadro quasi catastrofico, anche il Festival di Sanremo deve fare i conti con un possibile rinvio. La 71esima edizione della kermesse musicale potrebbe slittare. Non sarebbe nemmeno il primo rinvio ma il secondo, visto che l’estate scorsa, sempre per motivi di sicurezza, fu posticipato da febbraio a marzo, nella settimana da 2 al 6.

Adesso, secondo quanto riportato dai colleghi di Tv Zoom, è al vaglio uno slittamento ulteriore. L’allerta è partita dal Comune di Sanremo che ha avvisato la Rai di un contesto ancora in pesante crisi per poter pensare di essere pronto fra soli tre mesi e mezzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Nuovo Dpcm in vista di Natale, possibili allentamenti delle misure: i dettagli

Festival di Sanremo 2021, può slittare per il Covid: nuova data ad aprile

Sanremo 2021
Festival di Sanremo 2021, può slittare per il Covid: la nuova data di inizio ad aprile (Foto: Getty)

La Liguria è al momento in Zona di allerta Arancione, ma potrebbe finire a breve in Fascia Rossa. I contagi aumentano quotidianamente e rendono complicato stilare un programma a lunga scadenza. Sanremo avrebbe per questo esplicitamente richiesto alla Rai uno spostamento ad aprile, per avere più tempo per organizzare la prossima kermesse musicale. Una presa di tempo che potrebbe agevolare la diffusione dei vaccini nel frattempo, oltre alla crescita delle temperature che in qualche modo aiuta a ridurre le infezioni.

Va ribadito come al momento non siano state ancora rilasciate conferme ufficiali sullo slittamento del Festival 2021, ma sembra essere più di un’ipotesi. Alla guida della rassegna canora più famosa d’Europa ci sarà ancora Amadeus, confermato dopo il successo dello scorso anno. Al fianco del direttore artistico dovrebbe esserci Fiorello, mentre il ruolo di “valletta” potrebbe essere ricoperto da Vanessa Incontrada.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, caos terapie intensive: soglia critica superata in 16 regioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui