Covid, caos terapie intensive: soglia critica superata in 16 regioni

0

Cresce la preoccupazione in Italia per il Covid, con le terapie intensive che hanno superato la soglia critica in 16 regioni della penisola.

Covid Terapie intensive
La situazione nei nosocomi italiani (Foto: Getty)

La curva del contagio in Italia sembra essersi stabilizzata. Infatti negli ultimi bollettini della Protezione Civile abbiamo potuto notare come lentamente sta cambiando la rotta, con la percentuale dei tamponi positivi in decrescita. Una situazione che fa ben sperare, anche perchè fortunatamente i contagi nelle ultime ore superano di poco i 30mila nuovi positivi.

Inoltre c’è grande ottimismo anche per quanto riguarda i guariti. Nella giornata di ieri, infatti, abbiamo avuto un boom di guariti, con ben 24.169 guarigioni a fronte di 34.282 nuovi casi. Ciò che preoccupa maggiormente, però, restano le terapie intensive che adesso hanno bisogno di svuotarsi data la grande mole di ingressi delle settimane precedenti. Andiamo quindi ad analizzare i dati.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid-19, bollettino del 18 novembre: 34.282 contagiati e 753 decessi

Covid, le situazione delle terapie intensive: superata la soglia critica in 16 regioni

Covid terapie intensive arcuri
La situazione in Italia delle Terapie Intensive (Foto: Facebook)

Il sistema sanitario rischia il collasso in Italia, con le terapie intensive che stanno risentendo il gran numero di ingressi nelle scorse settimane. Infatti ad oggi c’è una media di occupazione di posti letto da parte di pazienti Covid del 42%. Il dato spaventa particolarmente visto che la soglia critica imposta dal Governo è fissata al 30% di occupazione.

Inoltre le regioni che sfiorano la soglia sono ben 15, a cui si vanno ad aggiungere le province autonome di Bolazano e Trento. Questo è quanto emerge dai dati rilasciati dall’Agenas (Agenzia per i servizi sanitari). I dati, inoltre, sono stati aggiornati nella serata di ieri. L’Agenas ha aggiornato anche i dati della percentuale di posti letto occupati dai pazienti Covid nei reparti di medicina che si attesta al 51% a livello nazionale, superando la soglia critica del 40%.

POTREBBE INTERSSARTI >>> Vaccino Covid: data di arrivo in Italia e numero dosi

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui