iPhone 13, prime voci sul nuovo melafonino: cosa cambia

0

È da poco uscito l’iPhone 12, ma Apple già pensa all’iPhone 13. Ecco cosa potrebbe essere implementato col nuovo melafonino

iPhone 13
iPhone 13, spuntano le prime voci relative al nuovo melafonino (Foto: Facebook)

Solamente qualche giorno fa, anche gli iPhone 12 Mini e Pro Max sono finalmente usciti sul mercato. Ora Apple ha reso disponibile l’intera linea, che comprende anche le varianti 12 e 12 Pro. Il colosso di Cupertino sta già ottenendo grandi riscontri sia per numero di preordini che di vendite, stabilendo nuovi record nel mondo degli smartphone.

Come però spesso accade, gli sviluppatori sono già al lavoro per implementare nuove funzionalità uniche ed esclusive sugli smartphone che verranno. Nello specifico, la catena di fornitura di VCM ha già presentato alcune delle novità che faranno parte degli iPhone 13, da protocollo in vendita a partire dall’autunno del 2021. Ecco cosa potrebbe cambiare con la 13esima generazione dei melafonini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Amazon, voucher da 15 euro per il Black Friday: come ottenerlo

iPhone 13, tutte le possibili novità di Apple

iPhone 12
Svelate tutte le possibili novità a riguardo (screenshot)

La catena di fornitura di VCM ha già fornito in anteprima alcune informazioni relative ai prossimi iPhone 13, in uscita ufficialmente a partire dall’autunno del 2021. Innanzitutto, così come per iPhone 12, saranno disponibili ben quattro modelli della linea. Per la prima volta, dovrebbe essere utilizzata la tecnologia soft battery board. Questa permetterà agli ingegneri di risparmiare spazio utile all’interno dello smartphone e, al tempo stesso, a spendere meno per l’assemblaggio del singolo melafonino.

Spazio poi al comparto fotografico, che subirà ulteriori cambiamenti con la nuova generazione. Molto probabilmente la fotocamera grandangolare del Pro e del Pro Max verrà sostituita con una lente ultra grandangolare con f/1.8, 6P ed autofocus. Ovviamente si tratta solo di voci ancora non confermate, e che sicuramente troveranno ulteriori riscontri nel corso dei prossimi mesi. Ancora non si è parlato né di nuove componenti hardware né di possibili prezzi.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> MacOS Big Sur, problema per molti MacBook Pro: la segnalazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui