Covid-19, la Catalogna riapre bar e ristoranti al 30%

0

Covid-19, le attività della Catalogna riprovano a partire dopo la recente chiusura forzata. Come infatti riferisce El Pais, bar e ristoranti riapriranno da lunedì prossimo accogliendo il 30% dei clienti rispetto alla capienza massima. 

spagna madrid coronavirus lockdown
 (Getty Images)

La Catalogna riapre bar e ristoranti, seppur a piccoli passi. Dopo la recente chiusura di 15 giorni causa Covid-19, infatti, la regione spagnola riprova a partire con uno schema ben preciso. Ovvero con appena il 30% dei clienti rispetto alla capienza massima, sia al chiuso che all’aperto, e con chiusura alle 17.00 del pomeriggio.

Covid Mondo
 (Getty Images)

Covid-19, la Catalogna rilancia bar e ristoranti

Come riferisce El Pais, l’ordinanza entrerà in vigore dal prossimo lunedì. Una decisione ritenuta opportuna, sia per la criticità rientrata che per le impellenze economiche. Tuttavia c’è chi nutre ancora grossa preoccupazione considerando lo scenario attuale. Perché al netto di una curva epidemiologica oggettivamente calata, persiste comunque una certa pressione sulle strutture sanitarie. E i tempi, dunque, forse non sarebbero così maturi come indicato.

Potrebbe interessarti anche —-> Danimarca, scoppia un focolaio di aviaria: 25mila polli da abbattere

Quest’oggi, per esempio, si registrano 2.051 nuove infezioni nel territori. A rassicurare è l’indice Rt continua a calare e assestandosi su un dato di 0,76, ma al contempo ci sono 2485 pazienti ospedalizzati e 596 dei quali in terapia intensiva. Ecco perché Alba Verges, ministro della salute della regione, aveva sì annunciato una lenta riapertura ma anche e soprattutto un’estrema prudenza. Nel frattempo in Spagna, a livello nazionale, si contano un milione e mezzo di contagiati per circa 42.000 decessi da inizio pandemia ad oggi.

Leggi anche —-> Covid, Francia: “Dati incoraggianti, abbiamo superato il picco”

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui